Premio IQU 8, Masterplan per la Centralità Urbana di Torrespaccata

Progettazioni Architettura – Masterplan per la Centralità Urbana di Torrespaccata, Roma
Referente progetto: Labics

 

Scarica la scheda progetto.

 

Il progetto per la Nuova Centralità di Torre Spaccata è una delle 18 Nuove Centralità previste dal PRG di Roma con l’obiettivo di bilanciare la forte monocentralità della sua struttura urbana e consiste nella realizzazione di un ampio masterplan nel quadrante est del territorio metropolitano.

 

Il progetto è costruito a partire dall’idea di Centralità Diffusa, ovvero dalla costruzione di un tessuto attivo, articolato e diversificato in grado di ricucire ed attivare porzioni di città oltre che di attribuire ad esse una nuova e specifica identità. Il progetto della Centralità è stato infatti interpretato non come il progetto di un sommatoria di funzioni/contenitori ma come il progetto di un vero e proprio sistema urbano gerarchico e diversificato, composto da molteplici elementi tra loro interconnessi. Questa idea di Centralità Diffusa è costruita a partire dall’analisi e dalla trasformazione del sistema dei Bordi esistenti. Il progetto propone infatti la realizzazione di un sistema lineare che, utilizzando la continuità dei bordi, mette a sistema l’intera area costruendo al tempo stesso un nuovo sistema di relazioni tra l’ambito di intervento ed il contesto circostante.

 

Questo nuovo sistema, costituito da un’alternanza di costruito e spazi aperti, di attività collettive ed individuali, consente infatti di concludere in modo chiaro ed organico la città e/o il vuoto, dando ad essa forma e struttura, e al tempo stesso di organizzare un sistema di attività, spazi e percorsi che riverberandosi verso la città, riescono ad attivarla. Come una ZIP il progetto dei bordi diventa dunque un dispositivo per la riconnessione della città capace al tempo stesso di rispettare ed anzi amplificare la diversità delle condizioni locali. Il progetto prevede la costruzione di un sistema articolato, differenziato e gerarchizzato di spazi vuoti, dalla scala locale alla scala urbana.

 

Tra questi il parco lineare pubblico di oltre 15 ettari di superficie che attraversa l’intero progetto è il vero elemento di centralità simbolica del Piano, l’elemento che conserva la memoria collettiva costruita intorno all’idea del vuoto del “pratone” di Torre Spaccata. Come è noto del resto questo quadrante di città, soprattutto l’area intorno alla via Tuscolana – Appio Claudio, Don Bosco, etc. – è caratterizzato da un tessuto urbano molto intensivo e al tempo stesso da una sostanziale scarsità di spazi pubblici naturalistici, fatta eccezione per il Parco degli Acquedotti, situato comunque ad una distanza maggiore rispetto al futuro parco lineare di Torre Spaccata.

 

E’ sostanzialmente per questo motivo che – attraverso la costruzione di un ponte pedonale sopra la Togliatti – il progetto suggerisce fortemente – e propone sostanzialmente – la costruzione di un sistema naturalistico Parco di Centocelle/Parco lineare di Torrespaccata, tra loro in continuità spaziale e funzionale che darebbe corpo al più grande parco urbano della città, con una superficie maggiore di 150 ettari, superando addirittura i “soli” 90 ettari del Parco di Villa Borghese. Insieme – la Centralità di Torre Spaccata ed il Parco agro-archeologico di Centocelle – potrebbero proporsi come una nuova tipologia di centralità costruita a partire dal sistema ambientale. Le valenze storiche presenti all’interno di entrambe le aree legherebbero inoltre questo nuovo sistema all’ampio sistema archeologico esistente costituito dall’acquedotto Alessandrino, dalle catacombe, dalle ville storiche, dai mausolei e dagli antichi tracciati viari.

 

Alla luce degli obiettivi e delle strategie urbane precedentemente riportati il progetto delle Centralità si basa sui seguenti elementi strutturanti e dunque
invarianti:
1. L’isolato residenziale come struttura del costruito;
2. La struttura del vuoto e dello spazio pubblico;
3. Il progetto della mixitè;
4. La rete delle connessioni.

 

Nell’immagine di apertura Centocelle Torrespaccata, nuovo planivolumetrico.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Un commento su “Premio IQU 8, Masterplan per la Centralità Urbana di Torrespaccata

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico