Premio IQU 8, LAP Lambretto Art Project

Realizzazioni Rigenerazione – LAP Lambretto Art Project
Industrial Designer Francesca Valan

 

Scarica la scheda progetto

 

Il Lambretto Art Project, è uno spazio dedicato alle arti contemporanee “un osservatorio” uno spazio dinamico, aperto alla sperimentazione e alla ricerca, uno spazio di accoglienza per le arti e i mestieri del contemporaneo e per i suoi attori.

 

Nasce nel 2009 in un ex stabilimento della Piaggio, nell’area dove un tempo si trovavano gli stabilimenti produttivi della storica “Lambretta”. Il progetto inserisce nell’opera riqualificazione di Lambrate, quartiere in zona est a Milano, iniziato nel 2000 per recuperare le strutture industriali abbandonate da più di venti anni. Gli spazi di LAP sono situati come un’isola tra il fiume Lambro e il canale Lambretto, in un’area difficilmente raggiungibile, all’interno di un tessuto disordinato fatto di aree industriali, alcune abbandonate, alcune recuperate e riconvertite, intrecciate con altre realtà produttive sopravvissute.

 

Colore e materiali definiscono l’Identità della nuova struttura.

 

Il progetto ricerca un gesto vitale, che vuole fare emergere il complesso dal tessuto: è stato scelto un blu sintattico, “astratto assoluto” per sottolineare la volontà di estraniazione dal contesto. Un colore alla massima saturazione possibile, indipendente dai colori circostanti, per un luogo che nasce quale presidio di ricerca sperimentale per gli artisti.

 

Al preesistente capannone con copertura a shed si innesta il nuovo volume della torretta/periscopio: un elemento che con i suoi quattro piani fuori terra si stacca dal tessuto orizzontale. La torre culmina con la sua testa sensibile aperta in direzione Nord e Sud. A sud un enorme telo per le retroproiezioni informa il pubblico sugli eventi in programma e proietta video visibili da tutta l’area. A est e a Ovest la torretta è chiusa per contenere il rumore che viene dalla vicina tangenziale.

 

La struttura in acciaio della torretta ha un tamponamento costituito da lastre di Laripan lasciate internamente a vista.

 

Il rivestimento esterno è in policarbonato a onduline semitrasparenti crea un filtro sul blu intenso e lo rende translucido ed evanescente: un passaggio intermedio tra il blu materico del volume orizzontale e il blu fisico del cielo.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico