Premio IQU 2011. Riqualificazione di Piazza Garibaldi e aree limitrofe, Comune di Lastra a Signa

Sezione opere realizzate. Riqualificazione di Piazza Garibaldi e aree limitrofe, Comune di Lastra a Signa (Fi). Eleonora Burlando e Riccardo Miselli.

 

L’area oggetto di intervento è situata nel centro storico del Comune di Lastra a Signa. Fino all’inizio del ‘900 il paese era contenuto all’interno delle mura medioevali con un impianto caratterizzato dalla prevalenza dei vuoti sistemati a orto. E’ all’interno di questo sistema che si definiscono episodi importanti come l’attuale Piazza Garibaldi. Il sedime di Piazza Garibaldi è attualmente completamente carrabile, e corrisponde ad un posteggio veicolare. Alcune preesistenze architettoniche significative come lo Spedale di S. Antonio, la Misericordia ed il Palazzo Baroncelli connotano il perimetro del vuoto urbano.

 

Il progetto mira a soddisfare le molteplici esigenze della vita collettiva. Si prevede la creazione di ambiti funzionali riconoscibili e differenziati per consentire la fruizione dello spazio in relazione a differenti tipi di utenza: area gioco per bambini, spazi per l’incontro dei giovani, aree di sosta legate ad attività culturali per adulti ed anziani oltre a spazi per attività fieristiche e manifestazioni all’aperto.

 

I criteri di definizione del progetto si basano su una lettura reinterpretativa del contesto e coinvolgono il Palazzo Baroncelli, la Misericordia e lo Spedale di Sant’Antonio che diventano occasione per definire ambiti funzionali precisi legati alla fruizione dello spazio pubblico: la piazza Alberata, il Mercatale, il Mattonato, l’Arena. La piazza Alberata è pensata come luogo protetto per il ritrovo, la sosta attrezzata, il gioco all’aperto oltre che assicurare zone d’ombra e relax durante la stagione estiva.
Il Mercatale corrisponde ad uno spazio a carattere polivalente per la flessibilità con la quale può accogliere diverse attività (mercato settimanale, sagre, eventi fieristici, brevi soste veicolari) o semplicemente consentire l’attraversamento.
Il Mattonato accoglie il sistema delle fontane e della torre polifunzionale. L’Arena è progettata per lo svolgimento, in estate, del cinema all’aperto, mentre in inverno diviene spazio pubblico attrezzato a diretto contatto con il nuovo Archivio della Biblioteca e lo Spedale.

 

La riqualificazione di Piazza Garibaldi diventa lo strumento necessario per incrementare gli spazi pubblici all’interno del centro storico. Le opere mirano a realizzare un’area di sosta e gioco protetta; inserire una fascia alberata per ombreggiare l’area di sosta e schermare il passaggio veicolare; creare uno spazio flessibile che accolga l’attività fieristica e l’attraversamento; realizzare uno spazio attrezzato per il cinema all’aperto estivo e per attività espositive in inverno; inserire elementi di arredo urbano (fontane e sedute); realizzare un nuovo parcheggio adiacente la piazza; realizzare un sistema di illuminazione correlato agli elementi di progetto che assicuri il transito in sicurezza e valorizzi il contesto urbano; utilizzare materiali che corrispondano a criteri di qualità e sostenibilità.

 

Scheda progetto

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico