Premio IQU 2011. Progetto ECOlego

Sezione – Nuovi Utilizzi e Progettazioni – Progetto ECOlego – Trasferimento e riutilizzo di un padiglione espositivo per l’Expo di Shanghai a Bazzano (L’Aquila) come servizi per la popolazione terremotata

 

Il progetto, nella sua totalità, prevede in un primo step, la costruzione di un padiglione espositivo che si collochi all’interno del masterplan dell’Expo di Shanghai. Al termine dell’Esposizione Universale, questo è concepito per essere completamente smontato e trasferito a Bazzano (AQ) dove si integrerà, con una nuova destinazione d’uso, da una parte con la New Town costruita dopo il terremoto che devastò l’Aquila nel 6 aprile 2009, e dall’altra con la vecchia città di Bazzano semidistrutta.

 

Il progetto è stato concepito partendo da esperienze di studio effettuate da un lato sul tema delle esposizioni universali e nello specifico, sull’impatto delle esposizioni universali sulle città che le ospitano, e sulla possibilità di riutilizzo dei padiglioni espositivi stessi; dall’altro lato c’è l’idea di riutilizzare i padiglioni espositivi dismessi per venire incontro a situazioni di emergenza.

 

L’idea sulle modalità di riutilizzo è emersa dopo un sopralluogo effettuato il 3 marzo 2010 nel quale, oltre a prendere atto degli effetti devastanti del sisma sugli edifici de l’Aquila, si è visitata la “New Town” (centro residenziale di nuova costruzione) di Bazzano.

 

Durante questa esperienza sono emerse, anche parlando in prima persona con gli abitanti coinvolti, problematiche relative alla mancanza di un’urbanità che sia capace di trasformare quella che oggi è una città-dormitorio, in un vero e proprio centro cittadino.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico