Premio IQU 10, Vercelli: Headquarter Novacoop

Architettura-realizzazioni, per la categoria Architettura e Città opere realizzate
Arch. Giulio Desiderio
Scarica la scheda

 

Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva della nuova sede della società Novacoop a Vercelli All’inizio del 2011 Novacoop decide di concentrare in un’unica grande sede tutti gli uffici operativi sparsi nel territorio piemontese e stabilisce quindi la costruzione in un’area baricentrica, ai margini del centro della città di Vercelli, in un territorio utilizzato mirabilmente fino agli anni ‘80 per la produzione del riso, organizzato in numerosi nuclei abitativi di operai, dotati di tutti i servizi per l’autosufficienza economica e sociale, ma da quella data completamente abbandonato e brutalizzato da insediamenti industriali incongrui. Lo scopo della localizzazione è stato anche quello di cominciare a contribuire a riqualificare quel territorio, rivitalizzandolo con funzioni di relazione (gli uffici del complesso accolgono oggi 650 persone), organizzando attività miste che contribuissero a rivitalizzare in maniera cosciente ed appropriata quell’area. Il complesso per uffici realizzato auspichiamo si inserisca efficacemente in questa strategia complessiva: anch’esso come i nuclei abitati di un tempo è dotato di servizi per i dipendenti e gli ospiti, una mensa , una palestra, un’asilo, un ampio parco, un centro congressi, oltre che ospitare quasi 500 postazioni di uffici.

Le varie funzioni all’interno del complesso per uffici si caratterizzano per una logica distributiva e funzionale molto chiara, che vede organizzare due corpi laterali dedicati ad uffici operativi collegati da un corpo centrale dove si collocano i servizi e le funzioni cosiddette “aperte”, ossia la hall di ingresso, i collegamenti verticali principali, l’area congressi, la mensa, l’area relax e fitness e le sale riunioni.  All’ultimo piano trova poi luogo la presidenza. Riunendo in macroaree le funzioni dell’edificio, esse possono così essere raggruppate: Area esterna sud – giardino interno; Area uffici – blocchi in linea est ovest; Area servizi – blocco centrale.

Area esterna sud – giardino interno

Lo spazio qui è organizzato per i dipendenti ed in modo, che si articoli come un vero e proprio giardino privato, mentre l’ampio parco esterno alberato è libero ed accessibile anche ai visitatori; uno spazio accogliente e rilassante dove gli elementi naturali si armonizzino con gli elementi architettonici. L’area interna si articola con una successione luoghi aperti sottolineati da diversi tipi di pavimentazioni che individuano percorsi o aree di sosta arricchiti da numerosi elementi naturali, quali specchi d’acqua e elementi arborei isolati; non si definisce il limite fisico tra l’edificio e il giardino ma, attraverso un intreccio degli elementi, si sviluppa un’armonia ed un equilibrio tra Architettura e Natura.

Area uffici – blocchi in linea est ovest

I due bracci laterali dell’edificio di lunghezza pari a 80 e 95 metri e larghi 14 metri accolgono al loro interno le aree funzionali degli uffici. La “pelle” esterna di questi blocchi è caratterizzata da una facciata continua vetrata dove le specchiature si differenziano per tipologia (vetrate o opache) e per finitura (vetro trasparente o smaltato con diverse colorazioni e con sistemi di oscuramento fissi o mobili). Questo sistema garantisce alla facciata una variabilità apparentemente casuale, un effetto “random” che determina l’aspetto architettonico dei corpi laterali.

Al loro interno, escludendo il piano terra del blocco EST occupato da un archivio, vengono organizzati gli uffici operativi che, partendo da un modulo minimo di 3,6 m di larghezza, assicurano una flessibilità spaziale che garantisce molteplici soluzioni. Grazie alle tamponature in pareti attrezzate sarà possibile modificare la disposizione e la dimensione dei vari uffici a seconda delle diverse esigenze.

Area servizi – blocco centrale

Il Corpo centrale che raccorda i due bracci laterali racchiude tutte le funzioni e i servizi comuni (mensa, sala conferenze, area relax, fitness, meeting rooms), gli uffici direzionali (presidenza) e l’accoglienza (reception). Lo spazio è contraddistinto da una hall d’ingresso a tripla altezza con collegamenti aerei che collegano sia i blocchi laterali degli uffici sia le varie aree funzionali del blocco centrale. La Hall si caratterizza ulteriormente da una parete “monumentale “che copre tutta l’altezza dell’edifico ed è rivestita in legno acustico: la luce, entrando dal lucernario posto in copertura crea uno scenografico effetto chiaroscurale sulla parete che enfatizza lo spazio e lo identifica.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico