Premio EAA 2009

Si è svolta lo scorso 18 novembre, presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, la cerimonia di premiazione dell’edizione 2009 del Premio Europeo “Aluminium in Renovation”. METRA è partner di uno dei progetti vincitori: la sede de “Il Corriere della Sera” di Gregotti Associati International Architects.

Il Premio Europeo è un’iniziativa di EAA Bulding (European Aluminium Association – Associazione europea dell’alluminio – divisione edilizia) e del programma Aluminium For Future Generations (AFFG). In Italia il concorso è organizzato da Alubuild (gruppo di lavoro formato dalle Associazioni italiane, Aital, Centroal, Qualital, Uncsaal).
Alla cerimonia di premiazione dell’edizione 2009 sono stati conferiti due premi, quattro menzioni speciali e un premio ex-aequo della Giuria per l’Efficienza Energetica.

I progetti vincitori sono risultati, per la “Categoria ResidenzialeLoftLiving Ackermannfabrik, Augsburg, Germania (Nething Generalplaner Architekten, Ulm/Neu-Ulm / Metallbau Glock, Donauwörth); per  la ”Categoria Non-Residenziale”, Corriere della Sera, quartiere generale, Milano,  (Gregotti Associati International Architects, Milano, Installation Focchi, Rimini).

Sono stati inoltre assegnati quattro premi speciali: per la “Categoria Residenziale – Premio extra per la riqualificazione”, Residentie Huybens Otten, Herent, Belgio (Denef Mattelaer Oosters Architecten (DMOA), Heverlee / Schrijnwerk Alu-V, Wommelgem & Industriebouw Schriers, Peer), per la “Categoria Non-Residenziale – Premio extra per piccoli interventi di riqualificazioneElsa Morante Biblioteca pubblica, Lonate Seppino (DAP Studio architects, Milano / Contractor Gruppo EDILIA, Torino), per la “Categoria Non-Residenziale – Premio extra per copertureHochschule für bildende Künste, Dresden, Germania (CODE UNIQUE Architekten, Dresden / Metallbau Böhme Haustechnik, Boxdorf & Henke Dächer Fassaden, Dresden)  e per la “Categoria Non-Residenziale- Premio extra innovation&design10 Hills Place, Londra (Amanda Levete Architects, Londra / Frener & Reifer Metallbau, Brixen).

Il Premio giuria per l’efficienza energetica ha visto due vincitori ex aequo: per la “Categoria ResidenzialeDe Torenflat, Zeist, Olanda (Frowijn de Roos Architecten, Zeist / Kremers Aluminium, Tilburg), per la “Categoria non residenzialeENERGIA Building, Parigi (Architecte DTAAC, Paris).

Anche in questa seconda edizione del Premio Europeo Aluminium in Renovation 2009 METRA ha avuto un ruolo di primo piano. È infatti partner, insieme alla società Focchi di Rimini, del progetto vincitore della categoria “Non Residenziale”: il restauro della sede del “Corriere della Sera” a Milano su progetto di Gregotti Associati International Architects.

La Giuria, presieduta dal prof. Jan Brouwer, ha assegnato il premio al progetto della ristrutturazione della sede del “Corriere della Sera” con la seguente motivazione: “I materiali utilizzati sono la chiave del tema fondamentale dell’integrazione nell’ampio tessuto urbano e della creazione di un complesso uniforme. Le grandi finestre con infissi in alluminio e il rivestimento in alluminio anticato conferiscono un’apparenza imponente che tiene conto del passato”. Per il progetto vincitore sono stati utilizzati i Sistemi METRA NC 68 STH con la finitura Raffaello M 897 verniciato grigio.

Fondato nel 1962 da quattro famiglie (Bertoli, Giacomelli, Marinelli e Zanetti), il Gruppo METRA rappresenta oggi uno dei più importanti produttori internazionali per quanto riguarda l’estrusione
dell’alluminio. L‘azienda opera sul mercato attraverso due specifiche divisioni con le quali ha
sviluppato un’articolata gamma di Sistemi per facciate e serramenti per l’architettura ed edilizia e di
profilati per l’industria. Attualmente il Gruppo METRA ha una capacità installata di estrusione di oltre 90 mila tonnellate di profilati l’anno e con un fatturato 2008 di circa 300 milioni di euro.

Nell’immagine, la sede de “Il Corriere della Sera” di Gregotti Associati International Architects

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico