Premio Domus Restauro e Conservazione, via alle iscrizioni per la V edizione

Sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione del Premio Internazionale “Domus Restauro e Conservazione”, sezione “Opere Realizzate”. Il Premio, ideato e promosso dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Ferrara mira a dare visibilità a restauri architettonici che abbiano saputo interpretare in modo consapevole i princìpi conservativi nei quali la comunità scientifica si riconosce, anche ricorrendo a forme espressive contemporanee. La scadenza delle iscrizioni è fissata al 31 ottobre 2015.

Dopo il successo delle prime quattro edizioni a cui hanno preso parte nomi rilevanti del panorama nazionale e internazionale, si aprono le candidature per la sezione “Opere Realizzate” della Quinta Edizione. La scadenza per l’iscrizione è fissata al 31 ottobre 2015, ma sarà possibile inviare gli elaborati fino al 30 novembre.

Da quest’anno infatti, per eliminare i carichi ambientali legati all’imballaggio e al trasporto del materiale di partecipazione, gli elaborati dovranno pervenire esclusivamente tramite invio digitale alla Segreteria del Premio (premiorestauro@unife.it).

Il montepremi della Quinta Edizione per la categoria delle opere realizzate è di € 10.000.

La giuria 2015, che già nel 2014 ha valutato i progetti pervenuti per la sezione Tesi di Laurea, presieduta da Riccardo Dalla Negra (Professore Ordinario di Restauro dell’Università degli Studi di Ferrara) sarà composta da Camilla Mileto (Professore dell’Università Politecnica di Valencia), Carla Di Francesco (Professoressa del Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara), Gisella Capponi (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e avrà come segretario Marcello Balzani (Professore Associato, Direttore del Centro DIAPReM dell’Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Architettura).

Dalla presente edizione viene bandito, all’interno del premio “Domus Restauro e Conservazione”, anche il Premio Speciale Fassa Bortolo che “verrà assegnato a coloro che nel rispetto dei principi conservativi, della sostenibilità e della qualità architettonica abbiano saputo utilizzare le soluzioni appartenenti al Sistema Integrato Fassa Bortolo ovvero ai principali Sistemi a esso connessi”.

Il montepremi per il solo Premio Speciale Fassa Bortolo sarà di € 3.000.

Scarica il bando completo

La candidatura al Premio può avvenire compilando l’apposito form elettronico presente nel sito www.premiorestauro.it entro il 31 ottobre 2015.

La scadenza per l’invio del materiale richiesto è fissata al 30 novembre 2015.

Tutti gli autori dei progetti premiati saranno invitati a Ferrara per ricevere dalla Giuria il riconoscimento previsto e per presentare il proprio lavoro attraverso una pubblica conferenza.

Per ulteriori informazioni
www.premiorestauro.it

Nell’immagine, KOKO architects, Porto per idrovolanti a Tallin, Estonia, vincitore della medaglia d’argento ex-aequo alla Quarta Edizione del Premio Domus

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico