Più spazio ai nuovi architetti

L’impresa cooperativa cerca tra i giovani soluzioni per l’abitare sostenibile e “limited profit”. Un nuovo bando anche nel 2009

I vincitori del concorso di idee “AAAarchitetticercasi”, lanciato da Federabitazione Lombardia per progetti realizzati da giovani architetti “under 35”, saranno premiati lunedì 16 marzo 2009 alle 10,30 presso lo Starhotel Rosa in Piazza Fontana a Milano, alla presenza di rappresentanti del Governo e dell’Amministrazione comunale di Milano.
Nell’occasione sarà presentato il volume “AAA architetticercasi 2008. Concorso Internazionale  di  Progettazione Under 35 – Nuove forme progettuali per la residenza cooperativa” che raccoglie, oltre ai progetti vincitori e quelli segnalati dalla giuria internazionale, importanti saggi sulle nuove forme dell’abitare e sullo sviluppo delle città. Contemporaneamente sarà lanciato anche il nuovo bando 2009 che punterà a dare  ancora più spazio e più opportunità a energie nuove, oggi compresse e impossibilitate a esprimersi.

“Il bando 2008 – ha detto Alessandro Maggioni, Presidente di Federabitazione Lombardia – ha coinciso con l’avvio all’interno del movimento cooperativo di una riflessione sulle prospettive dell’abitare. Noi intendiamo favorire una nuova modalità di affrontare i temi connaturati al nostro agire di soggetti immobiliari cooperativi, aprendo anche al nostro interno un confronto sui nuovi linguaggi di un’architettura low cost; sulla flessibilità dell’abitare contemporaneo e futuro; sulla sostenibilità, sull’integrazione tra spazi e servizi pubblici e spazi privati e molto altro. Il tutto attraverso un confronto competitivo tra giovani”.

L’interesse dei neo-architetti per l’iniziativa di Federabitazione Lombardia è confermato dai numeri: in tre mesi il sito ha registrato oltre 6.000 visite; 1.200 persone hanno chiesto e ottenuto di scaricare il testo integrale del bando; 69 sono stati infine i progetti presentati al concorso.

 

Nell’immagine: DEMO architects. Progetto vincitore dell’edizione 2008. Autori (gruppo 68): Silvia Pinci (Roma), Bernardina Borra (Bruxelles), Giampiero Sanguigni (Roma), Pierluigi Barile (Roma), Giuliano Valeri (Artena). Collaboratori: Francesca Borgia. (Fonte: www.architetticercasi.eu)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico