Pianificazione strategica, riqualificazione del centro urbano di Ciampino tra i vincitori del Premio Urbanistica

I tre progetti complementari per la riqualificazione del centro urbano di Ciampino, in provincia di Roma promosso da Polis Srl, sono tra i nove progetti vincitori della settima edizione del premio “Urbanistica”. Il concorso, indetto dalla rivista scientifica dell’Istituto Nazionale di Urbanistica dal 2006, seleziona i progetti preferiti dai visitatori di Urbanpromo, la manifestazione di riferimento per i temi del marketing urbano e territoriale organizzata dall’INU e da Urbit come luogo di aggiornamento avanzato per amministratori, operatori economici, professionisti, studiosi e ricercatori. Nel corso dell’evento dello scorso anno i visitatori hanno scelto, tramite referendum, nove vincitori, suddivisi in tre categorie: Equilibrio degli interessi nel rapporto pubblico/privato, Inserimento nel contesto urbano, Qualità delle infrastrutture e degli spazi pubblici.

 

Per la categoria Inserimento nel contesto urbano hanno prevalso, oltre a Polis Srl per la riqualificazione del centro urbano di Ciampino, il Comune di Spilamberto, Modena, con un progetto di riqualificazione di una parte di centro storico e del parco adiacenti la Rocca Rangoni, e il Piano strategico messo a punto dalla Provincia di Reggio Calabria, un progetto che valorizza l’esperienza e il sistema dei parchi antropici.

 

Ciampino funge da cerniera tra l’area romana e l’ambito territoriale dei castelli Romani. Il suo territorio è sede di importanti infrastrutture di area vasta come le ferrovie, il G.R.A. e la Via Appia Nuova; inoltre la presenza dell’aeroporto consente collegamenti internazionali, facendo della Città uno dei punti nevralgici del sistema di mobilità dell’area metropolitana romana.
La storia recente di Ciampino vede la trasformazione da “città dormitorio” in “centralità metropolitana”, che interagisce con le centralità urbane individuate dal PRG di Roma. Nell’ambito di questa trasformazione, sono stati concepiti tre progetti, tra loro complementari, non solo per la prossimità dei sedimi, ma anche per le loro sinergie funzionali, economiche e sociali.

 

Questa riqualificazione del centro urbano è in corso con la riconversione dell’Ex Cantina sociale da stabilimento vinicolo a uffici e spazi culturali, con il recupero dell’area dell’IGDO per residenze studentesche e servizi infine con la copertura del vallo ferroviario.
Il completamento della ex Cantina Sociale, la ricucitura del tessuto urbano sulla ferrovia e la riqualificazione del complesso ex IGDO comportano una previsione di investimento di circa 82.000.000€ derivante parte da risorse pubbliche (Ciampino) e parte da risorse private (l’ex IGDO).

 

I progetti vincitori saranno premiati durante la decima edizione di Urbanpromo, che si svolgerà a Torino dal 6 all’8 novembre 2013.


SCHEDA PROGETTO
Fare centro
Le emergenze del centro urbano nella pianificazione strategica comunale


Inquadramento Strategico
Polis Srl


Progettazione
Progetto Ex Cantina Sociale | architetto Gennaro Farina
Progetto Ex IGDO | architetto Ugo Tagliaferri
Progetto Copertura Vallo Ferroviario | Tecno Engineering – STIPE


Contatti
Polis S.r.l.
Via Margutta n. 51/A Roma
Tel. 06 32111326
E-mail: polis.ingegneria@tin.it


Per ulteriori informazioni
www.inu.it

 

Nell’immagine, vista del progetto per la riqualificazione del centro urbano di Ciampino

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico