Per Carrera è l’ora del turbo: tutte le novità della nuova 911

Porsche ha reso note le informazioni ufficiali relative alla nuova 911 Carrera. Siete in trepida attesa? Lo stile sarà aggiornato, certo, ma ciò che è importante è che a cambiare saranno le scelte dei tecnici di Zuffenhausen. Sappiamo, inoltre, che 911 Carrera sarà presentata al Salone di Francoforte. Nelle concessionarie debutterà invece entro la fine dell’anno.

Come dicevamo, sono molto interessanti le novità tecniche. Eccole illustrate di seguito.

Novità tecniche in dotazione di serie
Attraverso un comando rotante posizionato sul volante e integrato nel pacchetto Sport Chrono, simile a quello della Carrera 918 Spyder, il guidatore della Carrera potrà, per la prima volta, intervenire sui parametri di funzionamento della vettura: sarà possibile selezionare le modalità di guida Normal, Sport, Sport Plus e Individual. È previsto anche il settaggio Sport Response per la trasmissione PDK per sfruttarne al massimo le prestazioni.
Tutte le 911 Carrera e Carrera S offriranno di serie, anche in questo caso per la prima volta, le sospensioni PASM a controllo elettronico, mentre il sistema di sterzata dell’asse posteriore sarà proposto in opzione soltanto sulla Carrera S. Di serie anche il post-collision Braking System, mentre in opzione verranno proposti dispositivi come il cruise control attivo, il lane change assistant e il sistema per alzare di 40 mm l’asse anteriore per il passaggio su rampe e rallentatori.

È l’ora del turbo per tutte
Per la prima volta i modelli “base” Carrera e Carrera S adottano una motorizzazione biturbo, cioè il boxer 6 cilindri Euro 6 da 3.0 litri da 370 CV e 450 Nm per la Carrera e da 420 CV e 500 Nm per la Carrera S.
Le nuove versioni riducono inoltre fino al 12% i consumi (7,7 l/100 km e 174 g/km di media per la Carrera S PDK con funzione di veleggiamento e 7,4 l/100 km per la Carrera PDK), migliorando allo stesso tempo le prestazioni rispetto ai vecchi aspirati, tanto da dichiarare un tempo di 4,2 secondi per toccare i 100 km/h da fermo per la Carrera e 3,9 secondi per la Carrera S (PDK con Sport Chrono). Carrera S è capace inoltre di raggiungere la velocità massima di 308 km/h, mentre la Carrera da 370 CV raggiunge i 295 km/h.
I clienti potranno scegliere tra cambio manuale e cambio automatico doppia frizione PDK. Al di là dei 20 CV guadagnati, la guidabilità della Carrera sarà trasformata: il nuovo 3.0 litri offre il picco di coppia costante da 1.700 a 5.000 giri, con la zona rossa a quota 7.500 giri.

Dunque, sono molte le novità. Oltre a dare valore tecnico alle vetture, il loro insieme ha permesso a Porsche di raggiungere un nuovo traguardo prestazionale: la nuova 911 Carrera S ha fatto segnare un tempo di 7 minuti e 30 secondi sull’anello Nord del Nurburgring, tempo inferiore di ben 10 secondi rispetto al modello aspirato precedente da 400 CV.

Passiamo ai dettagli di stile. La rinnovata 911 Carrera è riconoscibile per:
– le nuove luci diurne led a quattro punti,
– i paraurti modificati con prese e sfoghi d’aria inediti,
– il nuovo cofano motore con listelli verticali,
– le nuove maniglie delle portiere,
– i nuovi gruppi ottici posteriori tridimensionali (in stile Macan),
– i cerchi in lega con design inedito e canale maggiorato al posteriore (con pneumatici maggiorati da 305 mm per la Carrera S),
– i terminali di scarico modificati.

Rimangono di base le due uscite squadrate della Carrera e le quattro tonde della Carrera S. In opzione, Carrera S può essere dotata di un sistema sportivo con uscita doppia rotonda più vicina alla zona centrale, ispirata ai modelli GT.

In particolare, l’abitacolo è stato rinnovato ed è hi-tech: oltre al volante a tre razze con i nuovi comandi integrati, debutta il Porsche Communication Management System (PCM) dotato di schermo da 7,0 pollici multitouch, compatibilità Apple CarPlay e sistema di navigazione integrato dalle informazioni di Google Earth e Streetview. Nel bracciolo è previsto un nuovo alloggiamento per la ricarica dello smartphone e non manca l’hot spot wi-fi di bordo.

I prezzi in Italia. La nuova Porsche 911 Carrera sarà offerta in Italia con carrozzeria coupé e cabriolet, per il momento solo in versione a trazione posteriore, con prezzi a partire da 100.362,01, ovvero circa 4.000 euro in più rispetto alla Carrera 3.4 350 CV aspirata precedente. Per il momento le nuove Carrera e Carrera S rimangono a listino accanto alle Turbo 520 CV e Turbo S 550 CV pre-restyling, destinate a breve a un aggiornamento, e alle sportive GT3 e GT3 RS. L.Cor.

Tutti i prezzi della nuova 911 Carrera:
Carrera 370 CV 100.362,01 euro
Carrera 370 CV PDK 103.961,01 euro
Carrera 370 CV Cabriolet: 113.782,01 euro
Carrera 370 CV Cabriolet PDK: 117.381,01 euro
Carrera S 420 CV: 114.880,01 euro
Carrera S 420 CV PDK: 118.479,01 euro
Carrera S 420 CV Cabriolet: 128.300,01 euro
Carrera S 420 CV Cabriolet PDK: 131.899,01 euro

Per ulteriori informazioni: Shopricambiauto24.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico