Paesaggio: l’architettura mimetica di Pierre Thibault

Lo studio Atelier Pierre Thibault con il progetto per il nuovo belvedere dello storico borgo canadese di Val-Jalbert mira a ricongiungere passato e presente in un luogo in cui l’opera umana è invasa dall’impressionante forza della natura del fiume Ouiatchouan, nel cuore del percorso esperienziale di Val-Jalbert.

 

Il progetto nasce nel contesto di un luogo abbandonato, infatti la frazione di Val-Jalbert, fondata nel 1901 per l’insediamento di una cartiera, fu abbandonata nel 1927 e venne successivamente inserita nella lista dei villaggi storici canadesi (1960).
Il belvedere nasconde in realtà una piccola centrale idroelettrica che sfrutta il grande salto del fiume Ouiatchouan nel luogo dove sorge anche il vecchio mulino del borgo, parte del itinerario turistico del borgo storico di Val-Jalbert.

 

La necessità di integrare l’edifico con il paesaggio ha portato lo studio Pierre Thibault ad optare per un’opera mimetica: l’impianto idroelettrico è infatti protetto da una cortina composta da listelli di legno, all’interno della quale si snoda il percorso turistico scandito da diversi affacci panoramici che aggettano a sbalzo sul fiume e Ouiatchouan.

 

Nell’immaginario dei progettisti, così come la vegetazione è cresciuta attraverso le rovine della vecchia cartiera, analogamente la griglia in legno della facciata farà da supporto alla natura circostante che potrà arrampicarsi su di essa e smorzare l’impatto dell’opera umana.

 

a cura di Simona Ferrioli

 

SCHEDA PROGETTO

 

Val-Jalbert Belvedere

 

Luogo
Val-Jalbert, Quebec, Canada

 

Progetto
Atelier Pierre Thibault

 

Design Team
Pierre Thibault, Jérôme Lapierre, Mathieu Leclerc

 

Realizzazione
2014

 

Per ulteriori informazioni
www.pthibault.com

 

Nell’immagine di apertura, il nuovo belvedere e le rovine della vecchia cartiera. Foto © Alain Laforest

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico