Paesaggio e patrimonio culturale, al via la mostra del Premio Internazionale Carlo Scarpa 2012

La Fondazione Benetton Studi Ricerche, nell’ambito della campagna culturale del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2012, dedica una mostra documentaria al Bosco di Sant’Antonio, luogo designato dalla XXIII edizione del Premio, che sarà aperta da sabato 12 maggio a domenica primo luglio 2012 nelle tre principali sale espositive degli spazi Bomben di Treviso.

 

L’esposizione si dispiega seguendo una suddivisione in tre sezioni, con materiali fotografici, documentari e video che raccontano la vicenda storica e sociale, gli aspetti naturalistici e la dimensione paesaggistica di questo luogo nelle montagne d’Abruzzo, nei dintorni di Pescocostanzo.
Nella prima parte sono presentati materiali cartografici, fotografici e documenti necessari per la comprensione della natura geografica e topografica del luogo, della vicenda storica del bosco nelle sue relazioni con il territorio e la città di Pescocostanzo, degli sviluppi culturali che hanno accompagnato la vita del bosco, compresa la decisiva battaglia per la sua difesa, all’inizio degli anni cinquanta del secolo scorso.
Nella seconda sezione vengono messe a fuoco le questioni più legate agli aspetti naturalistici del bosco, al patrimonio vegetale e alla sua “architettura”, alla sua collocazione nel quadro dei paesaggi abruzzesi. Sono utilizzati per questo materiali fotografici e documentari come riprese aeree con documenti video.
L’ultima sezione è centrata su un unico, importante documento di sintesi: il film documentario Mille anni di Ermanno Olmi (1995) che tocca da vicino il tema del Bosco di Sant’Antonio e le relazioni tra natura e civiltà umana che la montagna abruzzese esprime in questi luoghi.

 

Sabato 12 maggio, dalle ore 9.30 alle 13.30, nell’auditorium degli spazi Bomben di Treviso, si svolgerà un seminario che offrirà l’occasione per un confronto di esperienze e di idee sui paesaggi rurali storici, in particolare sui boschi, sulla varietà di forme, vicende, caratteri, usi, statuti, ruoli economici e valori simbolici, che li pongono tra le testimonianze capitali del nostro patrimonio all’incrocio natura/cultura.
Aprirà e coordinerà Domenico Luciani, Fondazione Benetton Studi Ricerche. Interverranno Teodoro Andrisano, Parco Nazionale della Majella; Pasquale Del Cimmuto, sindaco di Pescocostanzo; Luigi Hermanin, Università di Firenze; Aurelio Manzi, botanico e storico dell’agricoltura; Massimo Rossi, Fondazione Benetton Studi Ricerche; Francesco Sabatini, Accademia della Crusca; José Tito Rojo, Università di Granada.

 

Sempre sabato 12 maggio, dalle ore 17 alle 19, nel Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso, si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio, aperta a tutti i cittadini interessati, ai quali verrà distribuito all’entrata un dossier monografico sul Bosco di Sant’Antonio.

 

SCHEDA EVENTO

 

Mostra XXIII edizione Premio Carlo Scarpa per il Giardino
Bosco di Sant’Antonio

 

Luogo
spazi Bomben
via Cornarotta 7
Treviso

 

Inaugurazione pubblica
venerdì 11 maggio 2012 | ore 18.00

 

Periodo
dal 12 maggio a domenica primo luglio 2012

 

Orari 
da martedì a venerdì | ore 15.00-20.00
sabato e domenica | ore 10.00-20.00
ingresso libero

 

Iscrizioni al seminario
Modulo online nel sito www.fbsr.it
Segreteria della Fondazione Benetton Studi Ricerche
dal lunedì al venerdì, ore 9-13, 14-18
Tel. 0422.5121 | fax allo 0422.579483 | fbsr@fbsr.it

 

Per ulteriori informazioni
Fondazione Benetton Studi Ricerche
via Cornarotta 7-9, Treviso
Tel. 0422.5121
Fax 0422.579483
E-mail: fbsr@fbsr.it
www.fbsr.it

 

Nell’immagine, Bosco di Sant’Antonio. Veduta aerea, sullo sfondo, oltre il Primo Colle, Pescocostanzo. Fotografia © Roberto Monasterio – Carsa Edizioni, 2003

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico