Ordine Architetti Bologna, un progetto per una nuova alleanza tra città e campagna

È stato attivato il sito ufficiale del primo concorso online “Verso Ruralcity, un progetto per una nuova alleanza tra città e campagna”, bandito dall’Ordine degli Architetti di Bologna con il patrocinio di: Consiglio Nazionale Architetti PPC, Provincia di Bologna, Urban Center Bologna, Facoltà di Architettura di Cesena, SAIE e SAIE energia.

 

L’Ordine degli Architetti di Bologna, nell’intento di promuovere il Concorso di Architettura come migliore strumento per l’affermarsi della qualità urbana nelle trasformazioni del territorio, ha dato il via allo sviluppo di una nuova piattaforma informatica, per organizzare ed ospitare concorsi interamente online. Questo strumento consente di avviare procedure snelle e trasparenti con costi ridotti sia per gli organizzatori sia per i partecipanti. L’Ordine mette a disposizione di chiunque voglia intraprendere questo percorso di qualità e trasparenza, sia esso un Ente territoriale od un privato, oltre alla piattaforma informatica, tutta la professionalità della propria Commissione Concorsi.

 

Questo primo concorso di idee nasce nell’ambito di Urbania, un contenitore culturale istituito dalla Provincia per progettare e pensare la città ed il territorio. Lo scorso 7 maggio si è conclusa la sesta edizione di Urbania nella quale, attraverso convegni e workshop internazionali (dopo l’esplosione urbana>after urban sprawl), si è approfondito il tema di una nuova alleanza tra città e campagna. Il concorso di idee è finalizzato ad approfondire ed investigare le problematiche connesse alla dispersione insediativa e al consumo di territorio agricolo, che sono causa di una compromissione dei paesaggi periurbani, ed effetti dello sviluppo della città occidentale contemporanea. Ci si interroga preoccupati circa il futuro del territorio e delle città, auspicando come azione necessaria ed urgente l’interruzione del consumo di nuovo suolo agricolo, arginando quindi lo sviluppo urbano a favore di pratiche di riqualificazione degli insediamenti esistenti.
La partecipazione è aperta ai laureati in architettura, design, ingegneria.

 

Scarica il bando completo

 

Il concorso mira a promuovere idee e suggestioni sui nuovi rapporti tra città e campagna. Ha lo scopo di raccogliere e mettere a confronto progetti, per ragionare su diversi approcci alle tematiche individuate. La strada che sembra necessaria a molti, e che negli ultimi tempi sembra permeare anche un certo dibattito disciplinare, implica lavorare in due direzioni.
Da un lato trovare la giusta misura per una ragionevole politica di densificazione urbana, in particolare delle aree periurbane, delle periferie a bassa e bassissima densità. Dall’atro lato è necessario sperimentare progetti per ri-valorizzare le aree agricole e rurali periurbane; progetti che sappiano attribuire nuovi valori etici, economici e sociali a questi territori.
Bisogna, in altre parole, riuscire a dimostrare come gli spazi agricoli prossimi alle nostre città possano essere attivi e vivibili. Per raggiungere questi obiettivi è necessario offrire un’alternativa valida dentro la città compatta, che sappia generare condizioni di abitabilità, di comfort e di costo collettivo migliori di quelle offerte dalla città diffusa, tramite una politica di densificazione governata e selettiva, riferita solo ad alcuni punti sensibili delle città. Una nuova crescita ragionevole, alleata con un sistema agricolo valorizzato, che sappia dare risposte progredite alle esigenze contemporanee.
Una neourbanità ecologicamente orientata, non organizzata attorno al conflitto con la campagna e ai suoi valori, ma socialmente matura per esserne parte attiva e determinante.
Il concorso invita a presentare proposte, che possono essere liberamente articolate attraverso il ricorso a disegni, fotografie, collage, visualizzazioni grafiche, promuovendo nuove idee di integrazione tra città e campagna, specificando una possibile visione verso Ruralcity.
Le proposte progettuali devono indagare i paradigmi di questa alleanza, immaginare una configurazione di una Ruralcity, sviluppando nuove formule possibili per il progetto d’architettura.

 

Scadenze
Pubblicazione del bando sul sito dedicato e sul sito dell’Ordine Architetti di Bologna e apertura periodo per inoltro quesiti tramite internet | 18 Maggio 2011
Chiusura del periodo per inoltro quesiti | 30 Maggio 2011, ore 24.00
Termine per la pubblicazione delle risposte sul sito del concorso | 2 Giugno 2011
Apertura del periodo per la registrazione e invio elaborati | 7 giugno 201, ore10.00
Scadenza concorso. Termine ultimo per la registrazione e invio elaborati | 15 luglio 2011, ore 24.00
Conclusione dei lavori della giuria e comunicazione dei risultati | 30 luglio 2011
Esposizione dei risultati e premiazione dei vincitori (durante il SAIE Bologna 2011) | Data da definire

 

Sito ufficiale del concorso
concorsi.archibo.it/ruralcity

 

Per ulteriori informazioni
Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Bologna
Via Saragozza 175
40135 Bologna
Tel. 0514399016
Fax. 0514392175
www.archibo.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico