Open Design Italia 2012, in scena il design autoprodotto

Si terrà a Venezia dal 23 al 25 novembre, in contemporanea con Venezia2019 – Salone Europeo della Cultura, la terza edizione di Open Design Italia, il concorso-mostra-mercato che mette in contatto diretto designer, imprese e artigiani. Quest’anno una sezione speciale sarà dedicata ai migliori designer emiliani provenienti dalle zone colpite dal teremoto. Il bando per la partecipazione scade il 24 settembre.


Open Design Italia, terza edizione della manifestazione internazionale dedicata al design autoprodotto e di piccola serie, dopo Modena e Bologna approda quest’anno a Venezia dal 23 al 25 novembre, in sinergia tra Emilia-Romagna e Veneto.
La Regione Emilia-Romagna contribuirà realizzando una sezione dedicata ai migliori designer emiliani provenienti dalle zone colpite dal recente sisma, presenti alla manifestazione grazie al sostegno regionale, mentre il Comune di Bologna collaborerà presentando a Venezia una sezione di designer legati al proprio territorio: la collaborazione, iniziata nel 2010, quest’anno si concretizza con la presentazione, all’interno di Open Design Italia, di una rosa di creativi selezionati a livello regionale dal progetto “Incredibol!”.
Un altro patrocinio importante viene dalla Regione Veneto, che collaborerà attivamente con la Regione Emilia-Romagna nella diffusione e sostegno del progetto. Una collaborazione in grado di valorizzare e promuovere le esperienze che i due territori hanno sviluppato nel settore dell’autoproduzione, e che Open Design Italia ha contribuito a far emergere.

 

La partnership instaurata con Nordesteuropa Editore porta Open Design Italia 2012 a Venezia, nell’area Magazzini Ligabue, in contemporanea con Venezia2019 – Salone Europeo della Cultura. Open Design Italia sarà parte integrante dell’offerta culturale insieme al Salone dei Beni Culturali, il Salone delle nuove tecnologie digitali per la Cultura e Restauri Aperti.
Nell’edizione 2012 di Open Design Italia si conferma la collaborazione con Ottagono, rivista mensile di design e architettura da sempre attenta nel seguire, comunicare e diffondere le realtà innovative del panorama italiano e internazionale.


La giuria che selezionerà i progetti vincitori della terza edizione, durante la manifestazione, è composta da:
Aldo Cibic, designer e fondatore di Cibicworkshop;
Paolo Ulian, designer;
Stefano Micelli, professore di Economia e Gestione delle Imprese, Facoltà di Economia Università Cà Foscari, autore del libro “Futuro Artigiano”;
Joerg Suermann, co-fondatore e direttore Dmy Berlin;
Michele Capuani, dean IED, consulente di Ottagono;
Alessandro Molinari, coideatore di Garagedesign;
Marco Zito, architetto, professore di disegno industriale del prodotto, Facoltà di Design e Arti dello IUAV di Venezia.


I premi
Premio Garagedesign
: i prodotti selezionati verranno messi in vendita tramite la piattaforma Garagedesign;
Premio Ottagono
: il progetto vincitore sarà pubblicato sulla rivista e sul sito web;
Premio Open Design Italia
:  consentirà l’accesso dei progetti selezionati ai canali di promozione di Open Design Italia, quali la stampa digitale e cartacea, locale e nazionale, i contatti dell’organizzazione e la promozione durante gli eventi dedicati.

 

 

Open Design Italia, nata nel 2010 da un’idea di Elena Santi e Laura Succini, si pone come partner privilegiato nella promozione della collaborazione tra designer, imprese e artigiani del territorio, creando reti tra gli attori della filiera e stimolando la sostenibilità del ciclo produttivo, mostrando una nuova modalità di fare design in cui l’attività creativa (pensare e progettare) è direttamente collegata all’attività produttiva. Open Design Italia è curato dall’architetto Elena Santi, dall’architetto Laura Succini e da Alan D’Incà.


SCHEDA EVENTO
Open Design Italia 2012


Luogo
Magazzini Ligabue
Venezia


Periodo
dal 23 al 25 novembre 2012


Con il patrocinio di
Regione Emilia-Romagna
Regione Veneto


Con il sostegno di
Incredibol
Comune di Bologna


Partner
Noredesteuropa Editore
Ottagono                                                   


Per ulteriori informazioni e bando
www.opendesignitalia.net

 

Nell’immagine di apertura, vista esterna dei Magazzini Ligabue, Venezia, sede espositiva di Open Design Italia 2012

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico