Nuovo centro psichiatrico di Bolzano, MoDus Architects

Il nuovo centro psichiatrico di Bolzano è una struttura sanitaria il cui scopo è quello di creare una comunità all’interno della comunità locale. Concepito dallo studio MoDus architects, alternando spazi interni ed esterni, in modo che pazienti ed operatori sanitari possano lavorare insieme in un luogo che favorisce la collaborazione e il benessere.

 

Il nuovo centro, che si trova all’interno del tessuto urbano di Bolzano, nel quartiere residenziale di Gries, utilizza un linguaggio architettonico che vuole abbattere le barriere sia psicologiche che fisiche tradizionalmente associate alle strutture di salute mentale.
Il volume dell’edificio è ben visibile all’interno del quartiere poiché si trova lungo la strada principale, con cui dialoga mediante una generosa piazza e con un linguaggio di composizione di facciata che lo rende simile ad un comune edifico residenziale.

 

Composto da una base a pianta rettangolare da cui si alzano due volumi separati che creano un cortile interno a cielo aperto, attraversato da alcune terrazze di collegamento.
Cromaticamente l’edificio ha scelto di adottare i colori della zona circostante utilizzando la tavolozza di nuances terrose che ha caratterizzato il quartiere nel corso degli anni.

 

L’edificio è stato certificato Casa Clima A, grazie all’utilizzo di pannelli solari, a un sistema di riscaldamento e raffreddamento radiante, unitamente alla progettazione di involucro edilizio altamente efficiente.


Il nuovo centro psichiatrico di Bolzano è tra i nove progetti italiani candidati al Premio Mies van der Rohe 2015.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Nuovo centro psichiatrico di Bolzano


Luogo
Bolzano


Progettisti
MoDus Architects


Collaboratori
Marco Battisti, Manfred Brugger, Hermann Leitner, Isabella Napolitano, Gerd Niedermair, Martina Salmaso, Rosa Sigmund, Josef Taferner


Superficie
Sito: 2.373,00 mq
Costruzione: 4.703,00 mq


Data
2014


Per ulteriori informazioni
www.modusarchitects.com

 

Nell’immagine di apertura, vista delle caratteristiche aperture del nuovo centro psichiatrico di Bolzano. Foto © Oskar Da Riz

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico