Nuova Biblioteca Pubblica di Ceuta, Paredes Pedrosa Arquitectos

La particolare topografia del terreno e la presenza di un importante sito archeologico modellano il nuovo edificio progettato dallo studio Paredes Pedrosa per la Nuova Biblioteca Pubblica di Ceuta.

 

Dall’esterno il volume appare compatto e massiccio ma addentrandosi al suo interno si scopre un contenitore generoso che lascia ampiamente spazio ai reperti arabi risalenti al XIV secolo.
Le rovine divengono il punto focale dell’edificio che assume il ruolo di grande involucro culturale nel duplice volto di biblioteca e centro archeologico.
Le sale lettura sono articolate su vari livelli e si affacciano sia direttamente sulle rovine che sulla città grazie a grandi finestre che squarciano la facciata.

 

La pelle dell’edificio è composta da un doppio layer formato da una superficie compatta verso l’interno e da una membrana in lamiera forata all’esterno che protegge la struttura dal calore africano e dialoga con le mutevoli condizioni del sole, in un variegato gioco di luci e ombre.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Nuova Biblioteca Pubblica di Ceuta


Luogo
Ceuta, Spagna


Committente
Ministero delle Infrastrutture


Progettisti
Paredes Pedrosa, arquitectos
Madrid


Cronologia
progetto: 2007-2010
realizzazione: 2013


Per ulteriori informazioni
www.paredespedrosa.com


Nell’immagine di apertura, vista della facciata della nuova Biblioteca Pubblica di Ceuta. © Paredes Pedrosa Arquitectos

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico