Mutui Inpdap 2015 per gli Architetti della PA: ecco come fare per ottenerli

Gli architetti che prestano la propria opera presso la Pubblica Amministrazione e sono iscritti ai suoi enti previdenziali possono usufruire dei mutui Inpdap Inps 2015. Vediamo come.

 

Sono disponibili mutui ipotecari di diversa durata (10, 15, 20, 25, 30 anni) finalizzati all’acquisto della prima casa. La somma massima è fissata a 300.000 euro, comprese le eventuali spese di pertinenza. Per accedere ai mutui Inpdap bisogna appartenere alla categoria degli iscritti in attività di servizio aventi contratto di lavoro a tempo indeterminato o a quella dei pensionati facenti capo alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali, nonchè possedere un’anzianità di iscrizione all’ente previdenziale di almeno 3 anni.

 

Nè l’interessato nè i membri del suo nucleo familiare devono essere in possesso di altre abitazioni situate sul territorio nazionale, salvo precise eccezioni (proprietà di quote; immobile assegnato al coniuge da cui si è separati; iscritto che voglia creare un nuovo nucleo familiare, rispetto a quello dei genitori; iscritto che intenda comprare un immobile lontano almeno 250 Km da un altro in suo possesso e che abbia disponibilità finanziarie residue).

 

I mutui Inpdap si dividono in due tipologie: i mutui a tasso fisso e quelli a tasso variabile. I mutui a tasso fisso restano fermi al 3,75% per tutta la durata del mutuo. Per i mutui a tasso variabile, invece, si parte da un tasso del 3,50%per il primo anno e, con decorrenza dalla terza rata, si adotta un tasso variabile. La quota si paga mediante MAV, che l’Istituto si occupa di trasmettere ai mutuatari.

 

Si può fare richiesta di mutuo – producendo tutta la documentazione necessaria – dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno, necessariamente in forma telematica. Le domande che rispettano i requisiti vengono generalmente accolte, a meno che il budget assegnato per ogni quadrimestre alla Direzione Regionale di riferimento non sia sufficiente ad accontentare tutti. In tal caso, ogni Ufficio Provinciale e Territoriale provvede a stilare una graduatoria.

 

Queste le cose principali da sapere se si intende sfruttare la possibilità di accedere ai mutui Inpdap per acquistare casa. Buona fortuna!

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico