Movimenti e tendenze dell’Architettura dal XIX secolo a oggi

Curato da Luca Molinari, il volume ripercorre attraverso l’analisi sistematica di movimenti e tendenze dell’architettura da inizio Novecento ai giorni nostri, partendo proprio dalle contraddizioni insite nella stessa descrizione storica: “Il Novecento – scrive Molinari – sorto con l’ambizione di essere nuovo, diverso e portatore di una idea di modernità inedita, ha fatto un uso della Storia e delle sue narrazioni molto significativo e necessariamente parziale che oggi possiamo cominciare a leggere con dovuta distanza critica”.

Questa concezione nasce anche a causa degli aspetti geopolitici presenti in passato e attuata per molti anni ha senza dubbio limitato la conoscenza degli storici. Grazie al crollo di muri di paesi per anni relegati nel silenzio culturale che ne hanno frenato la loro scoperta e alla globalizzazione, oggi ci viene fornita la possibilità di apportare alla ricerca nuovi spunti per una rilettura più complessa e articolata della storia dell’architettura.

Occasione straordinaria, sottolinea Molinari, per scoprire esperienze e opere riportandole a nuova vita e attenzione. “Questo volume – prosegue Molinari – vuole essere un rimedio leggero, ma non per questo superficiale, alla perdita di memoria che ci sta accompagnando in questi inizi di XXI secolo, e un omaggio a un periodo storico che ha cambiato definitivamente il nostro modo di pensare, progettare e vivere lo spazio che oggi ci circonda”.

recensione a cura di Beppe Giardino

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico