Mountain Lodge, architettura tra tradizione e modernità nel paesaggio norvegese

Ispirato al tradizionale Tun, il cortile attorno a cui si raccolgono gli edifici delle tipiche fattorie norvegesi, il Mountain Lodge di Sognefjorden progettato da Haptic Architects, è formato da un insieme di cinque edifici affacciati su uno spazio centrale. Ogni edificio è dedicato a una specifica funzione ed è disposto in modo da privilegiare le spettacolari viste panoramiche sul fiordo o gli scorci sul paesaggio montano circostante.

 

Lo spazio centrale funge da centro di aggregazione principale e ospita alcune delle funzioni comuni come la reception e il bar direttamente collegate alla sala da pranzo, alla sala colazioni, alla biblioteca ed alla sala riunioni.           
Il piano inferiore, parzialmente interrato, ospita il centro benessere, la piscina, la palestra, il cinema e la sala giochi, mentre all’esterno sulle colline, situate lungo gli assi principali che conduco al Tun, si trovano otto alloggi privati, posizionati in modo da garantire la privacy ma al tempo stesso valorizzare le magnifiche viste sul fiordo. Ogni alloggio è caratterizzato da una pianta ad L dalla disposizione flessibile, in cui due camere da letto e uno spazio centrale living possono essere utilizzati sia come un’unica unità che come due alloggi distinti.

 

Il progetto è caratterizzato dal connubio tra tradizione e modernità, in cui la secca forma spiovente della copertura norvegese si sposa a grandi aperture vetrate semplici e tipiche dell’architettura contemporanea. Parallelamente i materiali utilizzati simboleggiano l’incontro della foresta con la matericità del fiordo: ogni lodge è interamente rivestita in legno, appoggiata su un solido basamento in pietra spaccata e lasciata a vista per mostrare tutta la propria naturale bellezza.


Haptic è uno studio di architettura con sede a Londra, fondato nel 2009 da Scott Grady, Timo Haedrich e Tomas Stokke, a cui si è successivamente aggiunto Nikki Butenschön con l’apertura di una sede norvegese a Oslo. Haptic privilegia un approccio sostenibile alla progettazione, in cui l’architettura abbia un impatto leggero sul territorio, minimizzandone lo spreco di risorse naturali.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Mountain Lodge di Sognefjorden


Luogo
Sognefjorden, Norvegia


Progettista
Haptic Architects


Progetto
2012


Per ulteriori informazioni
www.hapticarchitects.co.uk

 

Nell’immagine di apertura, render d’insieme degli edifici. © MIR

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico