Londra: pubblicati i finalisti del concorso per il nuovo ponte sul Tamigi

Il London Borough of Wandsworth ha rivelato i nomi dei quattro progetti che hanno superato la fase preliminare del concorso internazionale di idee Nine Elms e Pimlico Bridge, per realizzare un ponte ciclo-pedonale in prossimità della vasta area della Battersea Power Station.

 

I finalisti, scelti tra le settantaquattro proposte pervenute, sono: AL_A – Amanda Levete con Ove Arup & Partners, Gross Max, Equals Consulting e Movement Strategies; Marks Barfield Architects con Buro Happold, J&L Gibbons Landscape Architects e Gardiner and Theobald; Hopkins Architects con Ove Arup & Partners e Grant Associates, infine Bystrup Architecture Design and Engineering con Robin Snell & Partnerswith Sven Ole Hansen ApS, Aarsleff e ÅF Lighting.


Il ponte fa parte di un progetto complessivo del valore di un miliardo di sterline per il potenziamento infrastrutturale di una vasta area in corso di riqualificazione, progetto che include un’estensione della linea metropolitana Northern Line, con due nuove stazioni sotterranee progettate da Grimshaw.
Tutti i progetti, sebbene firmati da nomi importanti dell’architettura britannica, non hanno suscitato particolare entusiasmo da parte del pubblico britannico poiché visti come scontati o assurdi tentativi di risolvere la questione della viabilità ciclo-pedonale con ridicole spirali.

 

I finalisti dovranno presentare i progetti definitivi più dettagliati entro l’inizio di maggio mentre il gruppo vincitore verrà reso noto a fine luglio.


a cura di Simona Ferrioli


Per ulteriori informazioni
www.nepbridgecompetition.co.uk


Nell’immagine di apertura, vista della proposta di AL_A – Amanda Levete. © Nine Elms Vauxhall Partnership

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico