Addio a Leonardo Benevolo

Leonardo Benevolo

Ieri, giovedì 5 gennaio 2017, si è spento a 93 anni, dopo una lunga malattia, Leonardo Benevolo, architetto, urbanista e fondamentale storico dell’architettura.

Una storia dell’architettura moderna ha il compito di presentare gli avvenimenti contemporanei nella cornice dei loro precedenti prossimi; deve quindi risalire nel passato quanto occorre per completare la conoscenza del presente, e per collocare i fatti contemporanei in una sufficiente prospettiva storica. (…) quanto occorre risalire, nella catena degli avvenimenti passati? E siccome il concetto di architettura non è stabilito una volta per tutte, ma varia anch’esso nel tempo, a quali fatti si deve estendere la ricerca?

Così iniziava il suo “Storia dell’architettura moderna”, il testo su cui intere generazioni di noi architetti si sono formate.

Leggi anche Leonardo Benevolo e Tullio De Mauro: parole e memoria nel tempo delle fake news

Leonardo Benevolo era nato a Orta S. Giulio (in provincia di Novara) il 25 settembre 1923. Laureatosi in Architettura a Roma nel 1946 (poi honoris causa in scienze tecniche al Politecnico di Zurigo, nel 1980,e alla Sorbonne, nel 2004), ha insegnato Storia dell’architettura nelle università di Roma, Firenze, Venezia e Palermo.

Con Giulio Carlo Argan, Bruno Zevi e Manfredo Tafuri, Leonardo Benevolo si è nel tempo affermato come uno dei più influenti storici dell’architettura moderna (italiana e non solo), e dell’urbanistica.

Leggi anche Si è spento Luigi Caccia Dominioni, il “piantista” di Milano

Tra le sue principali pubblicazioni (tradotte in francese, inglese, tedesco, spagnolo, portoghese, svedese, ungherese, polacco, greco, turco, arabo, cinese e giapponese, e riedite molte volte), il già citato “Storia dell’architettura moderna” (1960), “Introduzione all’architettura” (1960), “Le origini dell’urbanistica moderna” (1963), “Storia dell’architettura del Rinascimento” (1968), “Storia della città” (1975), “Le origini dell’architettura” (2002).

Benevolo ha inoltre svolto attività di consulenza e ideazione nel campo della pianificazione urbanistica e della progettazione architettonica dalla fine degli anni ’50 in poi, per diverse città italiane. Tra queste Bologna, Ferrara, Brescia, Urbino, Modena, Venezia, Roma, Palermo e Torino.

Qui trovi l’articolo pubblicato dal Corriere della Sera in occasione del suo novantesimo compleanno.

 

Immagine di apertura, Leonardo Benevolo (Fotogramma) da corriere.it.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico