Lavori di casa, animali domestici e pericolo incendio

Cosa può accomunare le tre cose? Certo, il luogo in cui si svolgono o si trovano: la nostra abitazione. Ma anche il design.
Prodotti che arricchiscono gli interni, li rendono divertenti e curiosi. Anche gli oggetti che di solito significano “lavori di casa” possono diventare stimolanti e farci affrontare la fatica con il sorriso. Certo, se dobbiamo fare solo quel lavoro e non altri, e se lo dobbiamo fare una volta al giorno. Ma è già qualcosa. In questo caso, il design può essere davvero utile alla vita di tutti i giorni. Per esempio, c’è sempre bisogno di una valida motivazione quando si tratta di alzarsi da tavola e mettersi a lavare i piatti. Lo strofinaccio può diventare motivatore, e lo può essere sfruttando il notissimo slogan della Nike per ispirare casalinghe molto disperate, impiegati e operai stanchi. Just Do It. Certo, la casalinga deve fare altri mille lavori simili. E allora è dura rincuorarla con uno slogan stampato sullo strofinaccio. E allora, penso a questo oggetto come a un prodotto utile per gli impiegati o gli operai solitari. A fine giornata, o nella pausa pranzo, come piccolo stimolo, può essere utile.
I cani, o i gatti, sono veri componenti della famiglia. Anzi, di più: vengono trattati come re. Nonostante questo, non sempre la cuccia del cane è bella, o accogliente. Il Concept della collezione Dog is a god di Marco Morosini è che i cani “sono divinità allo stato brado, affezionate e sentimentali che ora abitano una dimensione umana da noi creata. Il cane, l’amico più fedele dell’uomo diventa un dio”. Come tale, il cane viene celebrato in una collezione di oggetti di design appositamente studiati per lui. E il gatto? Sicuramente esistono oggetti di design a lui destinati.
Il fuoco è pericolo, e gli estintori in casa, o nei luoghi pubblici, sono, oltre che utili, obbligatori. Certo, appesi al muro, a quell’altezza (anche questa, obbligatoria, nei luoghi pubblici), e segnalati in modo da essere visibili da molto lontano, non sono proprio “preziosi oggetti di disegn”. Ma possono diventarlo. Anzi, a guardare bene sul web, scopro che lo sono già diventati. I nuovi estintori Fire Design coniugano le esigenze di sicurezza a quelle più esplicitamente decorative. L’estintore diventa oggetto d’arredo. Molte, e di tendenza, le varietà proposte.
Ecco, quindi, che il design ha conquistato anche gli oggetti che solitamente non ricevono le cure che solo il design stesso può offrire: regalare bellezza, accostandola all’utilità.

Giacomo Sacchetti

 

Fonte immagine

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico