La storia e la tradizione per la sostenibilità e l’ecocompatibilità dello Studio Brusa Pasqué

Proseguiamo il nostro viaggio negli studi di progettazione. Studio di ingegneria e architettura Brusa Pasqué non progetta solo interni, ma qui vogliamo soffermarci sulla loro filosofia di progettazione e sui loro progetti per interni.

 

Storia e tradizione sono le radici da cui prende forma e ispirazione lo Studio di ingegneria e architettura Brusa Pasqué. Una expertise e professionalità cresciute di generazione in generazione: dal nonno Alfredo, perito edile, a papà Sergio, ingegnere e fondatore dello studio, per arrivare alle figlie Anna Manuela ed Elena, che oggi ne sono alla guida.
Seguendo sin da piccole il padre nei suoi lavori, le sorelle Brusa Pasqué intraprendono un percorso professionale di ampio respiro, accumulando variegate esperienze, dal residenziale privato all’urbanistica, dalla progettazione di impianti sportivi e pubblici all’housing sociale.
Un’architettura, quella proposta dallo studio Brusa Pasquè che abbandona le forme tradizionali per assecondare quelle del paesaggio e della storia locale. Tale aspetto infatti, unito alla ricerca e all’innovazione tecnologica è il punto d’inizio e il leitmotiv che contraddistingue tutti i progetti e la loro messa in opera. E grazie ad un team di altissima professionalità composto da designers, geometri, architetti, restauratori ed ingegneri, ogni intervento viene studiato nei minimi particolari per ottenere un risultato esclusivo all’insegna dell’eccellenza e della qualità globale.

 

La filosofia
Per Anna Manuela ed Elena Brusa Pasqué, l’architettura è mimesis della natura: le forme, i colori e i materiali utilizzati prendono forma dal contesto naturale, dalla storia e dalle tradizioni che caratterizzano il luogo. Il rispetto del genius loci si coniuga con l’uso di nuovi materiali, al fine di combinare la consapevolezza del luogo e della sua memoria con i principi di ecocompatibilità e sostenibilità, in conformità con le normative sul risparmio energetico.
L’architettura va al di là del fare, diventando metaprogettuale: all’interno del progetto trovano quindi valore termini quali leggerezza, semplicità, rispetto e integrazione con la natura. In ogni intervento è infatti l’interazione tra uomo e ambiente a essere protagonista, al fine di soddisfare in modo naturale le primarie esigenze sociali e di suscitare nel fruitore sensazioni ed emozioni uniche, che lo facciano sentire parte dello spazio che lo circonda.

 

Ecco alcuni progetti

Villa privata a Tradate (Varese)
 
Studio legale privato a Lecco

Ristorante “Villa Panza” a Varese

Bar “Prova” nel Montenegro

Vineria “L’Oca ubriaca” a Varese

 

 

Studio di ingegneria e architettura Brusa Pasqué
Via Rainoldi 27
22100 Varese
www.brusapasque.it

 

Nell’immagine di apertura uno Studio legale privato di Lecco (2010)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico