La fotografia analogica non è morta!

Esistono in rete dei raccoglitori “album” di fotografie, che promuovono la fotografia analogica in un’epoca dove il digitale dilaga.

Tra tutti i siti sul genere, uno dei più interessanti è Polanoid; si tratta di una community che riunisce appassionati di Polaroid da tutto il mondo. Fotografi professionisti e non, che stanchi della compatta digitale diventato strumento “di massa”, stanno riscoprendo il fascino della fotografia istantanea. E lo scopo di Polanoid è quello di diventare il più grande raccoglitore mondiale di immagini scattate attraverso la Polaroid.

Fino ad oggi sono più di 100.000 le polaroid uplodate e quasi 8.000 gli iscritti.

L’iscrizione è gratuita, tutti possono inviare le proprie istantanee, vedere quelle inviate dagli altri utenti del sito, commentarle, votarle e partecipare a contest a premi.

Ogni giorno, all’1.23 AM viene selezionata una foto in base al numero di commenti e voti ricevuti, che diventerà, in gergo “Polanoidiano”, lo SHOT OF THE DAY. Il vincitore riceverà, oltre alla fama, un bonus di 10 euro da consumare presso UNSALEABLE.COM, l’ultima risorsa rimasta di pellicole, macchine fotografiche e accessori Polaroid. Inoltre polanoid.net ogni anno pubblica un libro con tutti gli shot of the day (365 pagine).

Tuttavia polanoid.net non rimane un semplice raccoglitore, ma offre anche descrizioni e spiegazioni, curate dagli utenti, attinenti le pellicole, le macchine fotografiche e le tecniche di manipolazione: è possibile scaricare gratuitamente un e-Book che illustra le fasi di manipolazione della SX-70.

Il sito propone anche una sezione chiamata “X-posed”, di carattere erotico, dedicata a espressioni artistiche legate alla cultura dell’immagine dei corpi umani.

 

http://www.polanoid.net/

in questo video sperimentale si susseguono 987 immagini di polaroid:

 

 

 

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico