Klimahouse 09: CasaClima a portata di mano

Quarta Fiera Internazionale specializzata per l’efficienza energetica e la sostenibilità edilizia.

 

Sono già state premiate le migliori CasaClima del 2007 che, come ogni anno, partecipano al concorso Migliore CasaClima. A “Klimahouse 09”, che si svolgerà a Fiera Bolzano dal 22 al 25 gennaio 2009, saranno organizzate delle visite guidate e non mancherà l’occasione per conoscere alcuni degli edifici nuovi o ristrutturati, che presentano le migliori caratteristiche di risparmio energetico.

 

Oggigiorno non è più così costoso costruire una CasaClima” afferma Thomas Mariner, che da tre anni vive in una casa clima, “ho deciso di costruire una casa clima A+ e oggi ne sono contento perché il risparmio è davvero notevole”, continua Mariner e conclude, “l’architettura della casa, con grandi finestre ci permette di accendere la luce solamente la sera tardi e l’isolamento della casa ci fa vivere un ambiente molto silenzioso, inoltre, il legno rende tutto molto accogliente”. Sono sempre più i cittadini e le organizzazioni pubbliche e private che, quando arriva il momento di costruire una casa o un edificio nuovo, oppure di risanare, scelgono CasaClima.
Sono state premiate, anche quest’anno, le cinque migliori CasaClima del 2007: il Municipio di San Lorenzo di Sebato (BZ), l’Asilo di Andriano (BZ), la Scuola elementare Montelupo fiorentino (FI), Casa Glauber (BZ) e la Camera di Commercio di Bolzano.
“Abbiamo deciso di costruire un edificio con i requisiti di una CasaClima A+”, afferma Josef Rottensteiner, Direttore della Camera di Commercio di Bolzano. “Per quanto riguarda la produzione di energia, l’esigenza di ridurre il più possibile i costi di gestione ha portato fin da subito a pensare di affidarsi in modo prioritario a fonti energetiche rinnovabili, inoltre, l’esigenza prioritaria di un’elevata qualità dell’aria all’interno di un edificio per uffici è stata soddisfatta da un impianto di ventilazione meccanica con recupero di calore che garantisce contemporaneamente l’introduzione di aria fresca ricca di ossigeno senza grandi perdite termiche; in questo modo, all’interno degli ambienti lavorativi, vengono mantenute in tutte le stagioni condizioni igro-termiche ottimali con grande soddisfazione da parte dei 150 collaboratori che lavorano quotidianamente in questo ambiente”, conclude Rottensteiner.
A Fiera Bolzano, durante la quarta edizione di “Klimahouse”, Fiera internazionale specializzata per l’efficienza energetica e la sostenibilità in edilizia, sarà possibile partecipare a dodici visite guidate per conoscere alcuni degli edifici, nuovi o ristrutturati, che presentano le migliori caratteristiche di risparmio energetico; tra questi la Cemera di Commercio di Bolzano, alcune case plurifamiliari dell’IPES e case unifamiliari, asili e scuole. Sarà possibile prenotare le escursioni a partire dal mese di novembre.
“Klimahouse 09” sarà accessibile dal 22 al 25 gennaio 2009 dalle ore 9 alle ore 19. I primi due giorni di fiera sono riservati ai soli operatori previa registrazione, mentre sabato 24 e domenica 25 gennaio 2009 la fiera è aperta a tutti.
Tutte le informazioni su Klimahouse 09 sono sempre aggiornate alla pagina www.klimahouse.it

 

Il convegno internazionale
Si intitola “Costruire il futuro” il tradizionale convegno internazionale di “Klimahouse”

“Costruire il futuro” è un titolo che racchiude più significati: l’edilizia abitativa è per tutti, è nel passato, ma è anche nel presente e soprattutto nel futuro; l’edilizia comunica la sua azione, progettuale e sociale e l’architettura CasaClima si fa conoscere soprattutto per i valori che comunica. 
Dal 22 al 25 gennaio 2009 a Bolzano, presso l’Hotel Four Points Sheraton/Fiera Bolzano, si svolgerà la quarta edizione del Congresso Internazionale organizzato da Fiera Bolzano, in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, che farà da cornice a “Klimahouse 09”. Gli highlights del congresso 2009 “Costruire il futuro” sono estremamente ambiziosi e stimolanti. Si parlerà di materiali innovativi, nuove tecnologie e metodologie attraverso esempi pratici che forniranno informazioni in merito agli ultimi materiali introdotti sul mercato e alle ultime tecnologie sviluppate per il riscaldamento e per il raffrescamento degli edifici e saranno presentate anche moderne metodologie di costruzione.
Un’altro dei principali obiettivi della quarta edizione del congresso è proprio quello di proporre alle centinaia di istituzioni, cooperative ed organi, ma anche agli operatori, progettisti ed imprese, un’immagine diversa dell’edilizia abitativa sociale e di dimostrare che l’edilizia si situa in un contesto sociale ed è davvero di tutti e per tutti.
Il terzo pilastro sul quale verterà questa quarta edizione del congresso internazionale è di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’edilizia abitativa nel rispetto ambientale; attraverso esempi concreti saranno fornite nuove idee e nuove strade da percorrere per riuscire a sensibilizzare a tutti i livelli, dallo Stato alle Regioni e ai Comuni fino ai singoli cittadini, sull’importanza di costruire e ristrutturare case ed edifici rendendoli energeticamente efficienti e sostenibili. Saranno proposti nuovi accorgimenti per fare in modo che ognuno di noi si senta responsabile di trovare soluzioni per risparmiare energia, presupposto che ad oggi è pressoché essenziale.

 

A partire da novembre 2008 è possibile iscriversi al quarto Congresso Internazionale “Costruire il Futuro” nell’ambito di “Klimahouse 2009” a Fiera Bolzano sul sito: www.klimahouse.it. Le iscrizioni sono aperte ad un costo di: 30 euro (1 giorno), 50 euro (2 giorni) e 70 euro (3 giorni).

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico