Jencks Award 2015: Herzog & de Meuron i vincitori

Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha proclamato Herzog & de Meuron vincitori del Jencks Award 2015, prestigioso premio assegnato ad architetti che abbiano contribuito allo sviluppo del dibattito architettonico internazionale, sia a livello teorico che pratico.

La giuria del Jencks Award 2015, presieduta da David Gloster (RIBA) e composta da Charles Jencks, Stephen Hodder (Presidente RIBA e direttore dello studio Hodder & Partners), Julia Peyton-Jones (Direttrice della Serpentine Galllery), Brett Steele (Direttore della Architectural Association School of Architecture), ha dichiarato:
Jacques Herzog e Pierre de Meuron apportano da sempre un costante e profondo contributo alla professione dell’architetto. L’approccio innovativo con cui esplorano e reinterpretano la progettazione è evidente nelle loro numerose opere: dal Laban Centre di Londra, vincitore dello Stirling Prize nel 2003, passando per il progetto del Serpentine Pavilion nel 2012, fino all’ampliamento della Tate Modern di cui gli architetti avevano già curato il primo stralcio progettuale, numerose sono le opere che hanno consolidato la fama internazionale dello studio svizzero anche in terra britannica.”

Tra i vincitori delle passate edizioni del Jencks Award si annoverano nomi quali Benedetta Tagliabue (2013), Rem Koolhaas (2012) Eric Owen Moss (2011), Stephen Holl (2010), Charles Correa (2009), Wolf D. Prix – Coop Himmelb(l)au – (2008), Ben van Berkel e Caroline Bos – UNStudio – (2007), Zaha Hadid (2007), Alejandro Zaera-Polo e Farshid Moussavi – Foreign Office Architects – (2005), Peter Eisenman (2004) e Cecil Balmond (2004).

Herzog & de Meuron riceveranno il premio giovedì 29 Ottobre presso il RIBA di Londra.

a cura di Simona Ferrioli

Per ulteriori informazioni
www.architecture.com

Nell’immagine, Serpentine Pavilion 2012. © Serpentine Gallery

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico