Jean Nouvel rivela il progetto per il National Art Museum of China

Lo studio Ateliers Jean Nouvel rende pubbliche le prime immagini ufficiali del progetto per il NAMOC, National Art Museum of China.

 

Situato vicino all’asse storico di Pechino e simbolicamente collegato alla Città Proibita, il nuovo Museo Nazionale d’Arte Cinese sarà uno dei musei più grandi del mondo, 130.000 metri quadri che ospiteranno le più importanti collezioni provenienti dall’Era Ming fino ad oggi.
Secondo Jean Nouvel “i musei sono ancora troppo spesso considerati solo come luogo d’istruzione, o come meri contenitori per la conservazione e la consultazione dell’arte. Si tratta di funzioni utili, ma basate su un modo molto convenzionale di concepire la cultura. I musei dovrebbero divenire luoghi vivaci, capaci di far risonare le sensazioni e le emozioni generate dall’arte ed amplificate dal tempo, dalla giustapposizione oculata di opere provenienti da varie epoche.”

 

Nouvel sembra suggerire la creazione di una nuova idea di museo in cui celebrare l’inventiva e il genio creativo dell’arte, un luogo in cui anche gli artisti contemporanei possano esprimersi, un posto dove sognare, in cui essere riconosciuti, in cui trovare i mezzi per comunicare al meglio.

 

Il NAMOC rappresenta quindi un’incredibile opportunità per concretizzare questa visione, la proposta nasce da un anno di studio della cultura e della tradizione cinesi nel tentativo di tradurre, sintetizzare, simbolizzare e materializzare lo spirito della civiltà cinese che prende forma nello spazio come fosse il frammento di un ideogramma.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
NAMOC National Art Museum of China


Luogo
Pechino


Progettisti
Ateliers Jean Nouvel


Superficie
130.000 mq


Progetto preliminare
2013-2014


Immagini
Ateliers Jean Nouvel


Per ulteriori informazioni
www.jeannouvel.com

 

Nell’immagine di apertura, vista dell’interno del il National Art Museum of China. © Ateliers Jean Nouvel

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico