Isolamento termico: Neopor di BASF, l’originale EPS grigio

Le inconfondibili lastre grigio argenteo in Neopor® sono ormai diventate sinonimo di qualità ed eccellenza. Ideali per i sistemi a cappotto, garantiscono eccezionali e certificate prestazioni termiche e isolanti. Tutti i professionisti e gli esperti di isolamento termico ormai lo sanno: le inconfondibili lastre grigie in Neopor® garantiscono qualità e prestazioni ai vertici del settore, oltre a elevate performance termiche, massima resistenza e durata nel tempo. Nel settore dell’isolamento la tipica tonalità grigia del Neopor® è quindi diventato simbolo e sinonimo di qualità.

 

Qualità e prestazioni che BASF ha saputo condensare nella materia prima Neopor® che compone le note e riconoscibili lastre grigio-argento che hanno ormai conquistato tutti gli operatori della filiera delle costruzioni e i progettisti attenti ai temi della sostenibilità, dell’ecoefficienza e del risparmio energetico.
Piccole ma straordinarie perle grigie Ma vediamo insieme come nasce e come viene trasformato il Neopor® di BASF e perché, a differenza degli altri isolanti, non è bianco ma contraddistinto da una particolare cromia grigio-argentea.

 

Il Neopor® di BASF è un polistirene espandibile con minuscole particelle di grafite incapsulate al suo interno, che si presenta sotto forma di particelle sferiche di differenti granulometrie. La grafite, quindi, è l’elemento chiave che ne determina il particolare colore e che, al contempo, grazie alle sue proprietà, garantisce prestazioni superiori agli altri isolanti attualmente in commercio.
Infatti, rispetto al tradizionale EPS, il Neopor® consente la realizzazione di costruzioni più snelle e con un maggiore effetto isolante. Questo è dovuto proprio alle minuscole particelle di grafite incapsulate all’interno della materia prima, che assorbono e riflettono gli infrarossi, neutralizzando così l’effetto dovuto all’irraggiamento del calore che influenza negativamente la conducibilità termica, soprattutto alle basse densità. Grazie alla grafite, quindi, la capacità isolante del Neopor® supera anche del 20 per cento le prestazioni del tradizionale EPS di colore bianco.

 

NQCI: il circolo della qualità
Le perle di Neopor® grigio argenteo vengono vendute da BASF alle aziende di trasformazione che aderiscono in maniera volontaria al Neopor® Quality Circle Italy e che provvedono a trasformarle, attraverso il semplice impiego di vapore acqueo, in prodotti destinati alle più svariate applicazioni di isolamento termico. Il Neopor® Quality Circle Italy NQCI è il “circolo della qualità” che BASF ha fondato con l’obiettivo di tutelare la qualità di tutti i prodotti provenienti dalla filiera di trasformazione del Neopor® destinati al mercato italiano dell’edilizia, per assicurare ai progettisti, agli applicatori e ai loro committenti prodotti isolanti dall’elevato standard qualitativo. Perchè solo le aziende che aderiscono a NQCI possono realizzare e distribuire prodotti isolanti a marchio Neopor, utilizzando un nome che è ormai diventato sinonimo di qualità certificata. Infatti, le aziende di trasformazione che aderiscono a NQCI accettano di aprire – senza alcun preavviso – le porte dei loro impianti produttivi a un prestigioso istituto esterno di controllo per le opportune verifiche che riguardano, ad esempio, la corrispondenza dei valori lambda dichiarati e l’accertamento delle varie caratteristiche meccaniche.

 

Una volta valutata la conformità, le proprietà isolanti dei prodotti finiti realizzati con Neopor® vengono certificate da un marchio di qualità. E nell’eventualità che un partner del Neopor® Quality Circle violi i criteri imposti, il marchio di garanzia è suscettibile di revoca. Un processo produttivo continuamente monitorato che testimonia l’adozione di una strategia chiara e precisa nella direzione della qualità, e un rilevante impegno professionale che solo un grande gruppo internazionale come BASF – da sempre ai vertici per ricerca e innovazione – poteva assumere per offrire sempre, a tutti i protagonisti della filiera delle costruzioni, prodotti isolanti dall’elevato standard prestazionale e qualitativo.

 

Ideale per l’isolamento a cappotto (ETICS)
Fra le molte possibili applicazioni, le lastre in Neopor® di BASF sono la soluzione ideale per la realizzazione di sistemi di isolamento a cappotto (ETICS, External Thermal Insulation Composite Systems), che rappresentano una soluzione particolarmente adatta ed efficace, anche economicamente, per l’isolamento termico di nuovi edifici e negli interventi di ristrutturazione.
Il cappotto, infatti, protegge efficacemente le strutture portanti dell’involucro edilizio e le pareti esterne dalle sollecitazioni termiche e, allo stesso tempo, fornisce all’edificio un’adeguata protezione dagli agenti atmosferici. Un sistema di isolamento termico che si rivela ottimale sia in inverno che in estate, perché protegge l’edificio sia dal caldo che dal freddo, garantendo sempre e in ogni stagione il massimo comfort ambientale e abitativo oltre a una sensibile riduzione dei consumi e dei costi energetici.

 

I sistemi di isolamento a cappotto realizzati con le lastre grigie in Neopor® di BASF rappresentano quindi il top del settore e una soluzione di indiscussa eccellenza per migliorare l’isolamento termico e il benessere abitativo di ogni edificio. Per questa ragione i pannelli isolanti in Neopor® risultano essere le lastre in EPS più utilizzate in Europa per l’isolamento delle facciate: più di dieci milioni di metri quadrati all’anno testimoniamo il successo di un prodotto di elevata qualità realizzato da BASF.

 

Per informazioni
www.nqci.it
www.neopor.it

 

Neopor ® è un marchio registrato BASF SE.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico