iPad Design Architecture. Palazzo della Regione Lombardia, il progetto illuminotecnico

In occasione del Salone del Mobile 2012 potrai downloadare da iTunes, a 0,99 cent, il nuovo numero (il 7) della App DA Design&Architecture, che sarà dedicata al design e all’architettura del futuro. In anteprima presentiamo il progetto di illuminazione del Palazzo della Regione Lombardia, realizzato da Performance in lighting. Su DA 7, la versione inglese e più immagini.

 

Se vuoi, intanto scarica gratuitamente il numero 6.

 

L’illuminazione del palazzo della Regione Lombardia in via Francesco Restelli a Milano, nelle vicinanze della fermata della Metro MM Gioia, nel cuore della città degli affari, è stata progettata e realizzata con i prodotti di Performance in Lighting SpA. Sono stati illuminati: l’esterno del palazzo, le vie di accesso, la passeggiata, i percorsi ciclopedonali e per le autorità, le vasche, le rotonde, gli uffici ai piani superiori e la scala.
Degna di una nota particolare è l’illuminazione dell’eliporto, che conduce direttamente agli uffici presidenziali, realizzato in collaborazione con Peverelli srl Giardini e Paesaggi d’autore, azienda all’avanguardia nella progettazione del verde.

 

Per il progetto illuminotecnico della Regione Lombradia, Performance in Lighitng SpA è presente con tutti i prodotti, Led o meno, di potenze diverse, dei suoi brand Prisma, Prisma Architectural, SBP, SBPUrban lighting Spittler, apparecchi stradali e ciclopedonali (serie Square Wing di Sbp u.l. ). I prodotti sono tutti certificati e approvati con le specifiche A2A prodotti di potenze diverse. Tutti i prodotti sono certificati e approvati con le specifiche A2A. Prisma Architectural ha per esempio fornito i sistemi per l’illuminazione direzionale d’accento sotto le panchine, per puntare l’attenzione sulla strada ed enfatizzare alcuni elementi architettonici: le fontane sono illuminate con apparecchi SBP a Led, i percorsi con Kaslim di SBP e Gradus di Prisma. I fasci di luce sono come onde che accarezzano le geometrie,
Il risultato è ottimale. La parte nuova del palazzo ha infatti un’illuminazione più naturale poiché i fasci dei proiettori non disturbano la visione delle pietre, degli oggetti e degli elementi, con un’enfasi di luce modulare e corretta nella scelta della posizione e nell’installazione della direzione della luce. Oculata è stata anche la scelta delle sorgenti luminose.

 

Il progetto è stato gestito dal responsabile della struttura Contract di Performance in Lighting SpA Giovanni Sartori e ha visto la collaborazione di Infrastrutture milanesi ILSPA (Infrastrutture Lombarde SpA, società partecipata della Regione Lombardia).

 

Per informazioni
www.performanceinlighting.com

 

A presto, con DA 7, con una ricca galleria di immagini! Sarà su iTunes Store in occasione del Salone del mobile 2012. Se vuoi, intanto scarica gratuitamente il numero 6.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico