Interior design, Studiòvo disegna le sale cucina e pranzo di una casa sulle colline toscane

Scenografiche e suggestive, romantiche ed evocative. Sono le sinuose colline della Toscana, e in particolare, quelle della lucchesia, palcoscenico di quest’intima abitazione le cui sale cucina e pranzo sono state disegnate da Studiòvo. Modernità ed essenzialità le linee guida seguite dai designer Marco Vincenzi e Andrea Caturegli, che hanno puntato sul protagonismo di materiali naturali quali il legno di rovere unito a cromie tenui e luminose.

 

Senza soluzione di continuità, l’interno della casa, con la sua autentica semplicità, sembra fondersi con la bellezza del paesaggio circostante, complice la generosa vetrata a parete, lasciando lo sguardo libero di ammirare le verdi distese tutt’attorno. A dominare l’ambiente, della superficie di circa 30 mq, linee pulite e colori delicati – bianco, avorio e crema in primis – con una piccola esuberanza cromatica regalata dalla splendida sospensione rosso fuoco Le Soleil di Foscarini.

 

Realizzati artigianalmente da un falegname della zona, i mobili della cucina in rovere chiaro sono definiti nella loro purezza da sedute, anche’esse in legno, a firma Pedrali. E se le travi sul soffitto richiamano l’architettura delle tradizionali cascine toscane, è la scelta del rivestimento total white in Corian DuPont per l’isola, la cucina e l’alzata a restituire un tocco di contemporaneità all’intero l’ambiente.

 

Design nitido e sincero e vista mozzafiato fanno di questa casa un perfetto rifugio dal caos della quotianità.

 

Studiòvo. È uno studio di idee con campo applicativo che spazia tra il design di prodotto, l’architettura degli interni e la grafica. È stato fondato nel 2010 da Andrea Caturegli e Marco Vincenzi.
www.studiovo.it

 

Nell’immagine di apertura design dello spazio cucina e della sala da pranzo di un appartamento privato sulle colline lucchesi. Progetto: Studiòvo, Foto: Giorgio Leone.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico