Interior design e arredo, quali possibilità dai social network?

Facebook, LinkedIn, Twitter…: il mondo dei social network per l’arredo interni in un convegno durante il Salone del mobile 2012. Più di venti milioni di italiani si incontrano sui social network per esprimere idee, condividere emozioni e passioni, scambiare opinioni. Un fenomeno che ha cambiato (anche) nel nostro paese in pochi mesi il volto della rete riportando al centro le persone e lo scambio fra di esse.

 

Un nuovo linguaggio, un nuovo sistema di simboli, nuove applicazioni offerte dalla tecnologia hanno ridato nuova forza alla condivisione e alla partecipazione all’interno di una comunità allargata che moltiplica le proprie connessioni intorno a interessi comuni. Ma ad affiancare spazi privati di utenti privati, sempre più muovono le aziende per sperimentare nuove modalità di dialogo e contatto con il proprio pubblico. Queste nuove piazze della rete aprono effettive nuove opportunità per le aziende anche del settore?

Un convegno, organizzato da Federmobili, Webmobili, Innova.com, Assarredo e Agos Ducato giovedì 19 aprile presso la Sala Acquarius del Centro Congressi della Fiera di Milano metterà a confronto esperti ed operatori per suggerire un approccio efficace a cogliere i possibili vantaggi di un mondo in continua espansione. Ad Andrea Boaretto (Mip-Politecnico), Simona Zanette (Iab italia-Al femminile), Alessandro Antiga (Google Italy), il compito di fornire le chiavi di lettura del fenomeno, ad una tavola rotonda quello invece di condividere le prime esperienze di aziende di distribuzione, produzione e di servizio. Per partecipare, l’appuntamento è, per tutti, alle ore 10.00!

 

Il convegno. Dove e quando?
19 aprile
Sala Acquarius
Centro Congressi della Fiera di Milano Rho

 

Per confermare la tua partecipazione e leggere il programma clicca qui.

Fonte: webmobili.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico