Innovazione e continuità all’ex Sacelit di Senigallia

Il progetto del piano attuativo dell’area ex Sacelit a Senigallia è stato presentato alla Giunta Municipale il 15 ottobre dall’architetto Paolo Portoghesi, incaricato dall’attuale proprietario della zona Pietro Lanari di studiare il nuovo progetto. Il Sindaco di Senigallia Luana Angeloni l’ha definito  “La più grande trasformazione urbana che la città si ritroverà a realizzare”.
È un’area importante, della dimensione di cinque ettari, che ha una storia industriale e di dolore di cui resterà la ciminiera e la facciata dell’Italcementi; un’area la cui bonifica dall’amianto necessita di due o tre mesi per lo sgombero del materiale di sovra-suolo, uno sgombero che l’Assessore Simone Ceresoni, assicura “avverrà secondo la normativa vigente”.
Il progetto nasce dal “luogo”, da Senigallia, e dai suoi monumenti: la Rocca Roveresca, esempio di architettura difensiva straordinariamente bella, il Foro Annonario e i Portici Ercolani. Al centro del progetto una piazza ovale centrale di 2600 mq, intorno alla quale sorgerà un albergo a cinque stelle orientato verso il mare, che, con la sua cupola centrale, rievoca gli alberghi balneari della riviera adriatica.
La seconda parte del progetto, residenziale, prevede 170 abitazioni a torre, un’area verde con giochi d’acqua e un porticato a due piani che collega la piazza al complesso residenziale. L’intero progetto rispetta il Piano Area del Comune, e l’Assessore Maurizio Mangialardi spiega che “l’iter prosegue con la costituzione di un gruppo di lavoro interno per verificare l’esatta adozione al piano area, opere e lottizzazioni del Comune, perchè il progetto riguarda anche l’accesso all’area e il collegamento con la città, che consiste in tre sottopassi e uno o due ponti”.
Un intervento di riqualificazione imponente, elaborato da un illustre architetto che, come si legge sul suo sito, “combatte a tutto campo contro l’amnesia che ha dato alla modernità l’illusione di aver azzerato la storia e che rischia di portarla oggi verso il naufragio nell’irrazionalismo”.

 

Info
www.paoloportoghesi.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico