In mostra i progetti per la nuova Stazione di Bologna

Concluso il Concorso Internazionale di Progettazione per il nuovo complesso integrato della Stazione di Bologna Centrale, Ferrovie dello Stato insieme a Comune e Provincia di Bologna e alla Regione Emilia-Romagna, presentano alla città di Bologna tutti i progetti finalisti, oltre al progetto vincitore di Arata Isozaki, con una grande mostra di plastici, video, simulazioni, documenti originali, accompagnata da momenti di approfondimento con esperti, tecnici e progettisti.

I lavori saranno esposti fino al 10 gennaio presso la piazza coperta di Salaborsa e, contestualmente, presso Urban Center Bologna, sarà possibile consultare i materiali cartacei relativi ai progetti del concorso e alcuni documenti sulle nuove stazioni Alta velocità in fase di progettazione in tutta Italia (Torino, Napoli, Firenze, ecc.).

 

MOSTRA
I progetti per la nuova Stazione di Bologna

Bologna, Salaborsa – piazza Nettuno 3

Orari: lunedì dalle 14.30 alle 20 – da martedì a venerdì dalle 10 alle 20

sabato dalle 10 alle 19

Ingresso libero

 

Il concorso in sintesi

Nel settembre del 2005 Comune di Bologna, Provincia di Bologna, Regione Emilia-Romagna e Rete Ferroviaria Italiana spa (gruppo Ferrovie dello Stato) decidono di riavviare un lavoro comune per la realizzazione della nuova stazione ferroviaria a Bologna, nodo urbano di eccezionale importanza per il sistema regionale.
A seguito di accordi stipulati nel 2006 e nel 2007, prende avvio nel luglio del 2007 il concorso internazionale di progettazione per il nuovo complesso integrato nell’ambito della Stazione di Bologna Centrale. L’importo complessivo delle opere in concorso è di 340 milioni di euro. La superficie complessiva da edificare è di oltre 162.000 metri quadri, tra i quali 42.000 per la nuova Stazione.
Alla prima fase del concorso si presentano 52 candidati provenienti dai più prestigiosi studi internazionali, solo 12 di loro saranno ammessi a partecipare alla seconda fase.
La giuria, composta da importanti esponenti del mondo delle istituzioni e dell’architettura internazionale e presieduta da Gae Aulenti, a giugno 2008 nomina vincitore il progetto  FUTURA 787, presentato dal gruppo di progettazione composto da Arata Isozaki Associati S.r.l. Milano, Arata Isozaki & Associates Co, Ltd., Tokyo, Studio associato M+T & partners, Firenze, Arup Italia S.r.l. Milano, Ove Arup & Partners International Limited, Londra. Capogruppo è l’arch. Arata Isozaki.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico