Il “Teatro da leggere”: il Valli apre le sue stanze segrete

Il Teatro Valli è uno scrigno inesauribile di storie e di magia, che per il terzo anno consecutivo si apre anche nei suoi spazi più segreti: dal 7 al 29 novembre ritorna infatti – nell’ambito del Festival Aperto – l’Installazione Democratica Verticale, una forma ibrida tra mostra, installazione e visita guidata, che si avvale della collaborazione della Provincia di Reggio Emilia e del Coordinamento dei Teatri della Provincia di Reggio Emilia.

Chi quest’anno vorrà compiere il grande viaggio cadrà, come Alice nel Paese delle Meraviglie, in un buco dove tutto è possibile e dove si potrà andare alla scoperta di nuovi luoghi sconosciuti e normalmente invisibili.
Il “teatro da leggere” – questo il titolo della terza edizione dell’Installazione Democratica Verticale – sarà articolato in tre momenti: una serie di nuovi percorsi installativi,  un laboratorio didattico mattutino – riservato alle scuole – e alcune performance musicali dal vivo, racchiusi in un unico itinerario di “lettura” del Teatro Municipale di Reggio, nella sue mille e più affascinanti, accattivanti, sfaccettature.

Gli spazi normalmente interdetti all’accesso del pubblico saranno riempiti di suoni, luci, video e piccoli allestimenti, racconti di pezzi di storia del teatro, esposizione di macchinerie storiche.
Il Sipario di Alfonso Chierici diventerà a sua volta un pezzo di storia raccontata dalla viva voce del protagonista principale, un ex partigiano che un giorno lo salvò dai nazisti.
Il teatro è anche una piccola casa editrice, che pubblica a getto continuo libri, programmi di sala, opuscoli, manifesti. E qui, finiremo nei sotterranei, dove il Teatro è da leggere in senso letterale.
E poi il laboratorio didattico, attività pratiche mattutine riservate alle scuole elementari e medie, realizzato in collaborazione con Festival Contemporaneamente Barocco di Siena, che si appoggia alla parte dell’Installazione dedicata alla scenografie e alla scenotecnica.
Infine performances dal vivo e con ingresso libero: brevi concerti-apertivo di musiche dal mondo, dalle 18,30, nella Sala degli Specchi.

L’inaugurazione si svolgerà sabato 7 novembre alle ore 18,30, con ingresso libero, e  vedrà la performance live di Ashanka Sen, sitar e Geoff Warre, flauto e sax.

 

SCHEDA EVENTO

Il “teatro da leggere”
Terza Edizione dell’Installazione Democratica Verticale
Festival Aperto di Reggio Emilia

Teatro Municipale di Reggio Emilia

Orari: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30.

Ingresso: euro 5

Progetto didattico in collaborazione con: Festival Contemporaneamente Barocco di Siena, Comune di Siena, Provincia di Siena

Performances in collaborazione con: ZiryaB Associazione Culturale

Sistemi audio: X-treme

L’iniziativa fa parte delle attività del Coordinamento dei teatri della provincia di Reggio Emilia

Per accedere alla visita è obbligatoria la prenotazione allo 0522 458950

Ulteriori informazioni: www.reteatri.it

Foto di Meridiana Immagini

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico