Il ruolo della committenza nello sviluppo della città e del territorio

Il ruolo della committenza nello sviluppo della città e del territorio: questo il titolo del convegno che, il prossimo 4 giugno, a partire dalle ore 17.00 presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Brescia, vedrà protagonisti lo storico dell’arte nonché noto autore televisivo Philippe Daverio e uno degli architetti europei più celebri a livello internazionale, Mario Botta.

Organizzato dall’azienda Tassullo – che dal 1909 progetta e produce materiali innovativi per l’edilizia – insieme all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia, all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia, al Collegio dei Geometri di Brescia, al Collegio dei Costruttori Edili di Brescia e provincia  e ad ALA Assoarchitetti, l’incontro si propone di indagare un’importante tematica: il ruolo della committenza nell’architettura contemporanea.

Il linguaggio dell’architettura è universale come quello dell’arte, supera le dogane delle etnie per diventare mezzo di espressione comprensibile da tutti. Il compito dell’architetto è lavorare per il confronto di realtà differenti. Per questo l’architettura delle grandi metropoli deve essere multietnica, rispettare i valori etici e le diversità, costruire percorsi storici di riconoscibilità collettiva. La committenza è parte integrante del progetto di architettura. Innalzare edifici e costruire città implica pensare a una qualità etica ed estetica dello spazio. Uno sviluppo speculativo delle opere architettoniche, infatti, abbassa i livelli tecnici, funzionali e di confort dell’habitat, puntando alla realizzazione del massimo profitto. La transdisciplinarietà dell’architettura contemporanea presuppone che l’architetto diventi il coordinatore di attività molto spesso distinte tra loro: la programmazione, la statica, la distribuzione, l’economia. La committenza è il vero motore di trasformazione della possibile qualità architettonica e territoriale. E l’architetto è uno dei tasselli di questo processo.

 

IL CONVEGNO

 

Il ruolo della committenza nello sviluppo della città e del territorio

Giovedì 4 giugno 2009
Ore 17.00

Salone Conferenze
presso Camera di Commercio di Brescia
Via Einaudi, 23 – 25121 Brescia

Scarica l’invito

Programma

16.30
Registrazione dei partecipanti

17.00
Interventi di introduzione al tema e di saluto

Paolo Ventura
Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia
Giuliano Campana
Presidente del Collegio Costruttori Edili di Brescia e Provincia
Sandro Mossi
Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia
Giovanni Platto
Presidente del Collegio dei Geometri di Brescia
Bruno Gabbiani
Presidente ALA Assoarchitetti

17.30
Il destino dell’edilizia moderna tra rinnovo e recupero
Philippe Daverio

 

Mario Botta

19.00
Dibattito

20.15
Chiusura lavori

Il convegno sarà moderato dall’Arch. Paolo Ventura
Coordinamento a cura della Dott.ssa Anita Loriana Ronchi

Per iscrizioni inviare compilato l’apposito modulo allegato all’invito Fax: 0463 662138
Mail: reficereconvegni@tassullo.com

Per informazioni:
Segreteria Ordine degli Architetti
tel. 030 3751883
infobrescia@archiworld.it

Nell’immagine, il Museo Tinguely di Mario Botta a Basilea. Foto di Mirco Vacchi

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico