Il roof garden del Museo dell’Acquario Civico di Milano diventa Eden tecnologico

Wall up è il vaso appeso al muro che propone una sintesi efficace tra soluzione estetica contemporanea, frutto della tradizionale coltivazione di fiori e cespugli, con la valida e provata tecnologia della facciata ventilata.
Proprio la somma di questi valori e la validità della comunicazione volta alla sostenibilità dell’edificio hanno incuriosito l’Associazione Culturale milanese “Avvenirismo 3535” e il suo presidente Annalucia Fraschetti che ha permesso di partecipare alla sua installazione presso il Giardino d’Inverno dell’Acquario Civico di Milano in occasione della settimana della Scienza promosso dai Civici Musei Milanesi.

IL MUSEO DEL GIARDINO DELL’EDEN
Il roof garden del Museo dell’Acquario Civico di Milano diventa giardino dell’Eden dal 3 al 23 maggio 2010, grazie alla collaborazione tra Comune di Milano – Assessorato alla cultura, MAP, Wall up, Acies, Avvenirismo 3535 e CRYSTALLIZED – Swarovski Elements.
L’estetica di questo Paradiso misura 10,4 mq. Queste sono le dimensioni dell’idea verde verticale di Wall up che utilizza un impianto di fertirrigazione e di ricircolo all’avanguardia per il consumo minimo di acqua e di energia rinnovabile. Non un
semplice giardino verticale, ma un eden portatile sofisticato e iper tecnologico.
Ovvero, lo spazio geometrico ideale per il trittico di sculture tecnologiche (EvE 3535)³ realizzate con CRYSTALLIZED – Swarovski Elements (designed by Luisa Del Mestre). Le tre voluttuose silhouette di Eva in perspex nero sono illuminate da 900
led bianchi ad alimentazione ibrida energia fotovoltaica e/o corrente elettrica e sono impreziosite da 1233 CRYSTALLIZED – Swarovski Elements. La magia dei cristalli cattura la gelida luce dei led e la amplifica in 3535 arcobaleni, che rompono il buio.
E nel giardino verticale di Wall up non tramonta mai il sole; o meglio la notte occupa solo 9 delle 24 ore della giornata terrestre ed il ciclo delle stagioni si ferma a un’eterna estate. Le piante vivono e crescono anche in habitat e in condizioni ostili, grazie ai preziosi raggi solari terrestri replicati dal sistema tecnologico di illuminazione a led di Acies, frutto della ricerca spaziale. Questo è il primo giardino verticale integrato con una sorgente luminosa che copre lo spettro di assorbimento della clorofilla. Il prototipo del giardino dell’eden – da un’idea di Anna Fraschetti per Avvenirismo 3535, progetto e realizzazione di Marco Roveggio per Wall up e di Paola Spadafora per Acies – la cui stella ha una vita di 100.000 ore e misura 7,5 mq di luce rossa e di luce blu, sotto forma di 1216 led.

 

Una delle tre silhouette di Eva in perspex nero illuminata da 900 led bianchi

 

Scarica l’invito 

 

Per informazioni:
www.wallup.it
www.avvenirismo.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico