Il progetto per la nuova Scuola Media “Don Lorenzo Milani” a Vicchio (Firenze)

Lo studio deS di Faenza e l’architetto Nicola Tommaso Bettini si sono aggiudicati il concorso di idee per la Scuola Media in Vicchio (FI) “Don Lorenzo Milani”.

 

La proposta progettuale è stata definita seguendo  criteri di modularità, contestualizzazione, funzionalità, connettività e qualità ambientale. Il metodo educativo di Don Milani, strettamente legato a tutto l’esperibile e quindi inevitabilmente radicato nella cura e vicinanza del proprio territorio, costituisce la premessa essenziale allo sviluppo dell’edificio, la cui immagine non intende rappresentare tanto un’istituzione quanto una grande opportunità per i cittadini e per il territorio.

 

Il progetto nasce sostanzialmente dal prolungamento del piano terra della scuola esistente andando a creare un nuovo grande spazio verde a beneficio di tutto il complesso scolastico. La nuova scuola è concepita come un grande sistema di verde organizzato su più livelli e a diversi gradi di accessibilità. I giardini sono stati pensati come prosecuzioni all’aria aperta delle diverse attività che si svolgono all’interno. Lo spazio baricentrico della scuola è costituito da una grande corte da dove è possibile accedere al tetto giardino: un grande spazio verde che può essere condiviso ed utilizzato anche dalla scuola elementare. Un’altra grande corte si configura come giardino condiviso dall’auditorium e dalla biblioteca: si possono ipotizzare scenari in cui gli studenti usufruiscono dello spazio esterno come sala studio all’aperto oppure eventi legati alla vita dell’auditorium ambientati in una scena all’aria aperta. Un altro grande spazio verde attrezzato per le attività ginniche viene interposto tra il nuovo intervento e la scuola esistente usufruendo della gradinata esistente come nuova tribuna di osservazione delle attività sportive dell’intero complesso scolastico.

Partendo da una matrice di moduli base formati dall’aula e dal corrispondente giardino riservato, la struttura si espande in senso orizzontale coinvolgendo gli edifici scolastici esistenti e gli spazi collettivi, risolvendo al contempo esigenze funzionali, legate alla vita pubblica della città (auditorium, biblioteca) e formali, connesse alla struttura urbana di Vicchio.

 

Fonte: PAESAGGIO URBANO n.01/2009, Maggioli Editore

 

Altre immagini, disegni e una descrizione approfondita del progetto sono visualizzabili nell’Archivio Progetti di Architetti.com

 

Altri esempi di Architettura Orizzontale, sono contenuti nella e-zine n. 10/2008 dal titolo “ORIZZONTALE”, scaricabile gratuitamente dal sito.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico