Il guardaroba Flou: una camera da letto non ne può fare a meno

È arrivato! A dirla tutta, pareva strano che una ditta come la Flou non ci avesse ancora regalato un guardaroba disegnato nello splendido stile che contraddistingue questa azienda. Dopo anni di armadi tesi ad annullare il più possibile la propria ingombrante presenza – in nicchia, a misura, invariabilmente e totalmente bianchi, “a scomparsa” nel muro – l’input progettuale è stato di riportare in evidenza un mobile che comunque non può mancare in ogni casa.

 

I guardaroba Flou 16.32 sono studiati per contenere tutto ciò che normalmente è riposto in una cabina-armadio. Utilizzano materiali innovativi coperti da brevetto, offrono una modularità multipla di 16 centimetri che semplifica le fasi di progettazione e vendita e sono dotati di attrezzature interne che permettono la massima personalizzazione: cassetti, cassettiere, ripiani luminosi, vassoi, vani porta cravatte, porta cinture, porta gioielli e porta oggetti. Le ante, battenti e scorrevoli, anche in combinazione, trovano nelle finiture il punto d’identità maggiore: i materiali reinterpretati, che raccontano e testimoniano un’eredità importante. La tradizione tessile di Flou. Impronte incise, che ricordano trame, rendono tattili le superfici: tessuto metallico dai ricercati tessuti che rivestono le ante. L’impiego di materiali di altissima qualità, gli elevati spessori della struttura, l’accuratezza delle finiture e una ricca dotazione di attrezzature: tutto concorre a rendere i guardaroba Flou 16.32 del tutto particolari e diversi da quelli in commercio.

Per informazioni
www.flou.it

 

Nell’immagine: Guardaroba 16:32. Design Operadesign

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico