Il design incontra la grande produzione e nasce la raffinatezza di Caimi

Al Salone del mobile 2010, Caimi ha presentato una serie di novità entusiasmanti. Di seguito una panoramica descrittiva: Miao lo sgabello, Prisma il sistema di accessori-contenitori, Socrate il sistema d’arredo, Arianna il sistema modulare di pannelli.

 

Miao è uno sgabello realizzato interamente in metallo, la cui forma si ispira ironicamente alla sagoma della testa del gatto.
Un oggetto riconoscibile, dal design curato in ogni dettaglio, fatto di linee essenziali e morbide che, unite alla scelta dei materiali e delle finiture, l’alluminio a diversi spessori e l’acciaio cromato, lo rendono un prodotto prestigioso e confortevole sia per gli ambienti domestici che per gli spazi rivolti al pubblico, quali reception, lounge-bar, aree break ecc.
Miao è estremamente stabile grazie alla base quadrata in acciaio cromato; è regolabile in altezza mediante pistone a colonna in acciaio cromato con leva in alluminio pressofuso ed è dotato di un comodo poggiapiedi.
Due i colori disponibili: bianco e nero, verniciature lucide e brillanti di altissima qualità.
Materiali: seduta in alluminio verniciato; base, colonna e poggiapiedi in acciaio cromato.
Design Marco Cocco

Design essenziale e pulizia formale coniugati all’attenzione per il dettaglio e alla massima funzionalità caratterizzano Prisma, il nuovo elegante sistema di accessori-contenitori in acciaio inox, composto da due tipologie di portaombrelli (uno solo per ombrelli a bastone e uno con vaschetta per contenere separatamente ombrelli a bastone e quelli pieghevoli), due posacenere, un gettacarte aperto a foro superiore, un gettacarte chiuso con coperchio basculante e una fioriera.
I contenitori del sistema Prisma, disponibili in tre altezze, sono all’origine tutti uguali e si differenziano per l’applicazione dei diversi “coperchi-accessori”. Liberamente aggregabili mediante giunti di connessione rapida in alluminio e velcro che consentono di creare giochi di forme e composizioni, si trasformano da vere e proprie isole funzionali anche adatte alla raccolta differenziata a soluzioni in linea che separano spazi o creano percorsi in ambienti quali hall di alberghi, ospedali, uffici, reception, sale d’attesa ecc.
I fusti sono caratterizzati dalla lavorazione a nastro continuo dell’acciaio inox che genera una forma squadrata ma con angoli arrotondati, antiurto e antiinfortunio. I bordi perimetrali sporgenti sono realizzati con doppio spessore per conferire ai prodotti rigidità e resistenza.
La finitura superficiale dell’acciaio è particolarmente indicata per non trattenere lo sporco.
Materiali e finiture: struttura e accessori in acciaio inox; colore acciaio inox satinato.
Design Sezgin Aksu, Silvia Suardi

 

Leggerezza estetica abbinata alla massima funzionalità sono le caratteristiche del nuovo volto di Socrate, il flessibile sistema d’arredo di Caimi Brevetti, oggi proposto nella versione con ripiani microforati in colore bianco.
Ampia libertà di composizione e di utilizzo: Socrate è libreria, è mobile contenitore, è entrambi, abbinabili e coordinabili tra loro in una molteplicità di dimensioni, altezze e profondità.
Assolutamente trasversale e dalla massima purezza formale, si adatta facilmente sia agli spazi domestici, dalla zona giorno alla cucina, che a quelli ufficio e contract connotando fortemente gli ambienti.
Socrate bianca è realizzata completamente in solido acciaio, con ripiani microforati con piega di irrigidimento a “doppio spessore” sui bordi frontali e posteriori, e contenitori verniciati con speciali polveri epossi-poliestere con finitura antigraffio opaca e allo stesso tempo perfettamente liscia per non trattenere lo sporco.
La lamiera microforata è un elemento caratterizzante della linea Socrate che conferisce al prodotto elevate caratteristiche estetiche e tecnologiche. I ripiani microforati assicurano un’adeguata ventilazione del materiale cartaceo quali libri e riviste archiviate e rendono meno evidente il depositarsi della polvere.
I bordi laterali dei piani in metallo sono piegati in modo da potersi incastrare direttamente sui tondini orizzontali dei montanti senza ulteriori sistemi di supporto: questo garantisce facilità di montaggio e movimentazione dei ripiani, sicurezza e stabilità.
Materiali e finiture elementi: ripiani e chiusure scorrevoli in acciaio verniciato con polveri epossidiche colore bianco opaco; montanti in acciaio cromato; piedini regolabili in tecnopolimero traslucido.
Designer Caimi Lab

 
Arianna si arricchisce oggi di un’altra finitura, il pannello Pop Up in policarbonato trasparente, che va ad ampliare le soluzioni già esistenti nella collezione.
Tre brevetti garantiscono il contenuto innovativo di Arianna, un sistema modulare di pannelli, complementi, colonnine ed espositori, estremamente flessibile e versatile, che nasce e si sviluppa attorno allo studio del montante, colonna portante di tutto il progetto: un sistema che è completato da quattro basi decorative, in diverse varianti colore, a cui abbinare liberamente pannelli divisori e cordoni delimita-spazio.
Utilizzato per separare gli spazi in modo originale, Arianna nella versione Pop Up è pensato anche per posizionare grafiche e comunicazioni che paiono “sospese nel vuoto”. 
Tra le altre finiture disponibili: bisatinato pieno traslucido, bisatinato con fori a “bolle e bollicine”, bisatinato versione Pop Up con feritoie predisposte per trasformarlo in un elemento espositivo per la comunicazione, a cavi elastici, che permettono di creare una rete libera a maglia variabile per appendere messaggi e materiale grafico e telo in poliestere.
I pannelli sono agganciati mediante giunti in tecnopolimero traslucido, ispirati agli attacchi per vetro delle facciate continue.
Materiali: montanti e basi: acciaio verniciato con polveri epossidiche, giunti: tecnopolimero traslucido, pannello: policarbonato trasparente
Finiture: montanti e basi in bianco opaco, nero micaceo, grigio metallizzato; cavi elastici bianchi e rossi.
Modello: Arianna trasparente
Design Caimi Lab

 

Nell’immagine di apertura Prisma

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico