Il buono, il brutto, il cattivo

19 febbraio 2009: a Villa Sartirana a Giussano (Mi) parte la mostra “Il buono, il brutto e il cattivo. Il Good Design tra storia e futuro”. L’esposizione, organizzata da Ultrafragola, per la cura di Didi Gnocchi e Francesca Molteni, s’interroga sul concetto di “good design” per individuare se esistano o meno dei parametri cui stabilire definitivamente cosa significhi “buono, brutto e cattivo design”. Le aree espositive sono diverse: tra le altre, quella dei suggerimenti e delle opinioni di architetti e designer, invitati a indicare tre oggetti rappresentativi del concetto di “buono”, “brutto” e “cattivo” design e a fornire una breve definizione. I visitatori devono “votare” le selezioni dei professionisti.
Un itinerario didattico dedicato alla nascita del Good Design, espressione nata dopo le omonime mostre tenute tra il 1950 e il 1955 al MOMA di New York e il Merchandise Mart di Chicago, titolo del celebre volume redatto da Bruno Munari nel 1963.

Materiale fotografico, documenti scritti, interviste e installazioni video (tra le quali una dedicata a Bruno Munari), pezzi di culto che hanno fatto la storia del design. Tra i personaggi celebrati dalla mostra, Dieter Rams, storico capo progetto del Dipartimento di Design della Braun e autore del “Manifesto delle dieci regole” del buon design. Sugli scaffali della “606”, la libreria disegnata da Rams negli anni ‘60, viene esposta una raccolta dei prodotti storici della Braun e della Apple, aziende che al design industriale diedero (e danno) grande importanza.
All’italiana Brionvega è dedicata una sezione in cui gli oggetti vintage disegnati negli ultimi anni vengono accostati gli originali, commercializzati cinquant’anni fa. Una parte dell’area espositiva è incentrata sul lavoro di Marco Zanuso, storico designer della Brionvega, maestro del good design italiano.
 “Le buone cose di pessimo gusto”, che nel titolo cita una poesia di Gozzano, ospita un’installazione multimediale dedicata al concetto di “brutto design” nell’età contemporanea.
L’evento terminerà il prossimo 29 marzo.

 

Nell’immagine: Dieter Rams per Braun

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico