Il Bonus Mobili cessa di esistere il 31 dicembre 2014

Dunque nella Legge di Stabilità 2014 è stata inserita la proroga per tutto il 2014 Detrazione 50% sulle ristruturazioni, Detrazione 65% per l’efficienza energetica degli edifici e Bonus Mobili. Ma come cambieranno questi Bonus nel prossimo futuro?

 

Per tutti i Bonus la nuova scadenza è stata fissata al 31 dicembre 2014.

 

Attenzione però, a scanso di equivoci: Per avere la certezza assoluta, occorrerà aspettare la pubblicazione della Legge di Stabilità in Gazzetta Ufficiale.

 

Con la proroga dell’Ecobonus sono confermati anche i bonus fiscali destinati agli interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici. Nel DDL viene posticipato di due anni l’impegno del Governo a rendere stabili le misure di efficientamento antisismico del costruito, che altrimenti sarebbe scaduto a fine 2013.

 

Alla proroga al 2014 della Detrazione 50% sulle ristrutturazioni si unisce anche quella del Bonus Mobili che rimarrà esteso anche agli elettrodomestici bianchi di classe energetica A+ (classe A per i forni).


E cosa succederà dopo il 2014?
La Legge di Stabilità 2014, nella versione approvata ieri sera dal Consiglio dei Ministri, prevede anche una progressiva riduzione dei bonus fiscali a partire dal 2015:
fino al 31 dicembre 2014 saranno in vigore la Detrazione 50% per le ristrutturazioni e l’Ecobonus (Detrazione 65%);
nel 2015 l’aliquota per le detrazioni sulle ristrutturazioni edilizie scenderà al 40%, mentre l’Ecobonus passerà dal 65% al 50%;
dal 1° gennaio 2016 tutte le diverse aliquote saranno assorbite da un’unica detrazione del 36% che sarà strutturale, quindi permanente.

 

Salvo modifiche durante la discussione, il Bonus Mobili cesserà di esistere il 31 dicembre 2014 e non sarà ulteriormente prorogato.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico