HULA HOOP, la collezione indoor: tavolo, sedia, sgabello

Imperial Line produce sedie, tavoli e sgabelli da oltre trent’anni. È nata come una realtà artigiana con una passione per i materiali e la manualità. Oggi il sistema produttivo si è evoluto, ma segue le stesse fasi, gli stessi principi.

L’azienda riserva tutto il tempo necessario per considerare le richieste e gli stimoli dei clienti, creare personalizzazioni, mettere a punto nuove proposte, studiare i particolari, selezionare le manualità migliori fra i collaboratori, scegliere i legni certificati e rendere perfette le rifiniture. Oggi però alle lavorazioni fatte a mano unisce, non sostituisce, l’industrializzazione del prodotto. Nascono così prodotti di qualità dallo stile contemporaneo.

Vediamo nel dettaglio la collezione indoor HULA HOOP:

I materiali
Tavolo: metallo per il basamento, piano tavolo in legno (essenze rovere o noce in 20 finiture diverse) o Fenix NTM (disponibile in 5 colori diversi). Il tavolo può essere fisso o allungabile oppure su misura.

Sedia: metallo per la base a quattro razze, scocca in poliuretano espanso, ergonomica, comoda, resistente e indeformabile, rivestibile in tessuto, pelle o ecopelle che l’azienda propone, da catalogo,  in circa 280 rivestimenti diversi senza contare la possibilità, per il cliente, di suggerire un proprio tessuto personalizzando, così, il prodotto e rendendolo unico oltre che abbinabile ad altri complementi d’arredo presenti in casa. La praticità del rivestimento sfoderabile permette di giocare con i diversi tessuti e i colori in ogni stagione dell’anno.

Sgabello: metallo per la base a quattro gambe affusolate con poggiapiedi, che slanciano la linea dello sgabello rendendolo adatto ad ogni ambiente,  scocca confortevole imbottita disponibile in tutti i rivestimenti della sedia.

La combinazione del metallo con i diversi rivestimenti conferisce agli elementi un’immagine sobria ma al contempo giocosa.

Per informazioni
www.imperial-line.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico