Housing, diventa sociale quando è condiviso: il progetto Sharing a Torino

Il progetto Sharing – Condividere idee e abitazioni. Un progetto di housing sociale innovativo a Torino di Manuel Petacchiola, Angelo Costa (Studio Costa & Partners srl), Franco Mellano, Giorgio Sandrone, Paolo Sobrino (Studio Mellano Associati) è il secondo classificato dell’ottava edizione del Premio IQU Innovazione e Qualità Urbana, categoria Rigenerazione e recupero urbano, sezione Opere realizzate, la cui premiazione si è tenuta lo scorso 23 marzo 2013, al Salone del Restauro di Ferrara.

 

Coniugare la riqualificazione edilizia e urbana con l’innovazione tecnologica ed energetica attraverso l’impiego di soluzioni creative e a basso costo: è questo l’ambizioso obiettivo che il progetto Sharing si è posto nel concepire il recupero dell’ex casa-albergo per i dipendenti della Posta nel quartiere di Pietra Alta, un immobile degli anni ‘70 trasformato in un edificio da destinare a diverse forme di residenza sociale temporanea (foresteria, residenza, campus e albergo).

 

Il complesso, situato in un’area di circa 10.000 mq di superficie, composto da due corpi di fabbrica di nove piani ciascuno, oggi ospita 180 unità residenziali destinate ad una fascia sociale in situazione di disagio abitativo temporaneo a cui vengono offerti una serie di servizi di supporto come un centro di mediazione, servizi di consulenza legale, spazi educativi e ricreativi per bambini e ragazzi, ambulatori medici a prezzi calmierati, luoghi di aggregazione per attività culturali ed eventi, oltre a un biomarket, bar e ristoranti.
Il progetto di riqualificazione architettonica ha previsto un ripensamento dell’austero edificio attraverso l’impiego del colore che ha donato un nuovo ritmo alle facciate per le quali sono stati impiagati materiali disinquinanti fotocatalitici. Particolare attenzione è stata dedicata anche al tema del risparmio energetico: l’edificio oltre ad essere stato completamente coibentato con il sistema a cappotto è stato dotato di un impianto solare termico, di sistemi solari passivi come serre solari e giardini d’inverno che nel complesso hanno portato ad una diminuzione del 30% del consumo di energia dell’edificio.

 

Il progetto Sharing è il primo albergo sociale della città di Torino e a poco più di un anno dalla sua  inaugurazione ufficiale si pone come modello alternativo vincente nel campo dell’edilizia sociale.


SCHEDA PROGETTO
Sharing


Luogo
Torino


Progettisti
Manuel Petacchiola, Angelo Costa | Studio Costa & Partners srl
Franco Mellano, Giorgio Sandrone, Paolo Sobrino | Studio Mellano Associati


Collaboratori
Stefano Ruggi, Paolo di Donna, Federica Lunghi, Stefania Proietti, Fiorentino Petrozziello, Paolo Ronco


Progetto
2008-2011


Per ulteriori informazioni
www.sharing.to.it


Nell’immagine di apertura, dettaglio della facciata. Foto © Manuel Petacchiola

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico