Housing. Abitare in ambito rurale

Il processo dell’urbanesimo delle campagne all’origine della modernità è prossimo alla sua conclusione; non perché la spinta alla concentrazione di popolazione nelle grandi aree metropolitane sia cessata ma perché sono venuti meno i processi socio/economici identificativi che distinguevano le collettività locali delle campagne dalle masse delle grandi città. I modelli di vita si sono uniformati in modo crescente e con essi i livelli di ricchezza, le modalità di produzione e consumo, la fruizione dello spazio pubblico.
Dopo la saturazione delle aree appetibili poste a corona dei grandi centri urbani gli interessi immobiliari si stanno indirizzando verso zone agricole pregiate, ricche di una rete di nuclei rurali, di chiese e abbazie millenarie ormai votate al disuso e all’abbandono. Esiste lo spazio per la progettazione di nuovi modelli insediativi in grado di far coesistere l’esigenza di nuovi alloggi con la contrazione di consumo del suolo e dei trasporti, il comfort moderno con la vita presente tradizionalmente nelle campagne, l’incremento della pressione antropica con il potenziamento dei servizi e delle produzioni agricole locali, la presenza di nuovi e diversi soggetti sociali con la valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale preesistente.

 

Il workshop dal titolo Mayslits Kassif Architects. Housing. Abitare in ambito rurale si terrà a Milano dal 4 all’8 maggio 2011.
Il workshop di 50 ore fa parte del laboratorio di progettazione del paesaggio “Nuovi usi per antichi territori: il turismo”. Il laboratorio di 150 ore (3 workshop di 50 ore) fa parte del programma di Formazione Continua della UPC di Barcellona. La sua frequenza, che prevede l’immatricolazione presso la UPC, permette il conseguimento del Diploma post-laurea “Nuevos usos para antiguos territorios: el turismo” emesso dalla UPC stessa. I 15 crediti ETCS, riconosciuti a livello europeo (equivalenti a 6 crediti CFU) saranno spendibili anche all’interno del programma del Master in Architettura del Paesaggio della UPC di Barcellona che ACMA organizza a Milano. Il conseguimento del suddetto Diploma concorrerà alla valutazione nella fase di selezione delle domande di ammissione al Master. La partecipazione separata ai 3 workshop non consente il conseguimento del Diploma post-laurea emesso dalla UPC, ottenibile solo previa iscrizione al laboratorio. La frequenza di ogni singolo workshop permette il conseguimento di un semplice attestato di partecipazione emesso da ACMA comunque spendibile all’interno del programma del master.
Per informazioni sul programma del laboratorio e del master: www.masterpaesaggio.it

 

Attività/Programma
Il workshop contempla una serie di apporti teorici giornalieri (lezioni dell’autore attinenti il tema) e si svilupperà in tre fasi pratiche:
– conoscenza ed interpretazione del luogo (visione dei materiali e dell’area);
– elaborazione del progetto (singolarmente o in gruppo);
– dibattito e presentazione delle proposte.

 

Utenza
Il workshop si configura come un corso intensivo di perfezionamento ed aggiornamento rivolto diplomati, studenti e laureati nelle discipline di carattere tecnico-scientifico legate alla gestione del territorio (architettura, architettura del paesaggio, ingegneria, scienze ambientali, scienze naturali, scienze agrarie e forestali, beni culturali, antropologia, sociologia, urbanistica, scienze e politica del territorio ecc.). In particolare è indicato al personale, ai collaboratori e ai consulenti dei parchi e delle soprintendenze, agli studi professionali che operano nelle progettazione ambientale.

 

Modalità di iscrizione
La selezione dei partecipanti avviene mediante la valutazione di un breve curriculum (max 1 pagina) didattico o professionale. Per procedere alla domanda di ammissione compilare il modulo disponibile sul sito masterpaesaggio.it e inviarlo corredato di curriculum via fax alla segreteria organizzativa ACMA al numero 02/70639761. Se ammesso, il richiedente riceverà una scheda con la quale formalizzare la propria iscrizione entro dieci giorni, trasmettendo alla segreteria via fax l’intera scheda, debitamente compilata e firmata, e copia dell’avvenuto versamento della quota di partecipazione. L’originale della scheda di iscrizione, compilata e firmata, e copia della ricevuta di versamento dovranno comunque essere inviati, via posta, a:

 

ACMA Centro di Architettura
via Conte Rosso, 34
20134 Milano

 

Organizzazione e coordinamento
ACMA Centro di Architettura in collaborazione con Università Politecnica di Catalunya – Master in Architettura del Paesaggio

Patrocini
Segretario Generale del Consiglio d’Europa, Mr Thorbjørn Jagland
Regione Lombardia, Territorio e urbanistica
IN/ARCH
INU
AIAPP

 

Mayslits Kassif Architects
Emerso a livello internazionale nel 2010 per aver ottenuto il Premio Rosa Barba alla VI Biennale Europea del Paesaggio di Barcellona con il progetto di riqualificazione degli spazi pubblici del porto di Tel Aviv, lo studio Mayslits Kassif Architects di Tel Aviv è stato fondato da Ganit Mayslits Kassif e Udi Kassif. Fin dall’inizio lo studio è coinvolto in molti progetti nel campo della pianificazione urbana, del paesaggio e di edifici pubblici, vincendo diversi importanti concorsi pubblici, quali il Remez – Arlozorov Community Campus a Tel Aviv, la riqualificazione degli spazi pubblici del porto di Tel Aviv, la riqualificazione dell’ Ashdod City Center e il concorso di pianificazione delle Natural Gas Stations. Ganit Mayslits Kassif (Tel Aviv, 1964) Si diploma in Architettura (con lode) presso l’Università di Westminster a Londra nel 1990 e successivamente tiene per quattro anni un Diploma Unit alla Bartlett School of Architecture. Oltre alla ricerca e all’attività professionale, scrive ed è frequentemente coinvolta in conferenze e dibattiti relativi all’ambiente costruito. Udi Kassif (Tel Aviv, 1961) Si laurea presso la Architectural Association School of Architecture di Londra, dopo i suoi studi a Vienna e Gerusalemme. Nella pratica professionale porta avanti lo sviluppo di nuove strategie interdisciplinari per alcuni dei più significativi progetti di riqualificazione urbana e delle coste in Israele. Attualmente tiene un seminario di tesi di Master presso il Technion Institute of Technology ad Haifa.
www.mkarchitects.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico