Holcim Awards: nuove prospettive di edilizia sostenibile

La 3a edizione del concorso internazionale Holcim Awards per progetti e visioni di edilizia sostenibile, con premi da 2 milioni di dollari, è aperta a progetti di edilizia sostenibile. Iscrizioni entro il 23 marzo 2011.

 

Gli Holcim Awards sono un’iniziativa di Holcim Foundation for Sustainable Construction, con base in Svizzera. Le candidature devono essere presentate online (solo in lingua inglese) sul sito www.holcimawards.org entro il 23 marzo 2011. Il concorso celebra sia progetti tangibili, innovativi e orientati al futuro sia visioni ed è aperto a chiunque sia coinvolto in approcci di edilizia sostenibile. La terza edizione degli Holcim Awards comprende cinque concorsi a livello regionale che si terranno nel 2010-2011 e una fase globale nel 2012.
Le istruzioni guida su come partecipare sono disponibili sul sito: www.holcimawards.org/guides

 

Holcim Awards (categoria principale) e “Next Generation” (categoria aperta agli studenti)
La categoria principale del concorso è aperta ad architetti, progettisti, ingegneri, costruttori che dimostrino di dare risposte sostenibili ad aspetti tecnologici, ambientali, socio-economici e culturali connessi alle costruzioni e all’edilizia. I progetti per essere ammissibili devono essere in una fase avanzata di progettazione e non essere entrati nella fase esecutiva (o nella produzione commerciale nel caso di materiali, prodotti o tecnologie di costruzione) prima del 1 Luglio 2010.
Inoltre, gli Holcim Awards sono alla ricerca di visioni e idee ancora in uno stadio concettuale per la categoria speciale Next Generation, aperta a progetti realizzati da studenti nell’ambito di programmi dell’ultimo anno di università o di corsi post-laurea (inclusi Master e PhD).

 

Misurandosi con i “target issues” dell’edilizia sostenibile
Le candidature sono valutate da giurie indipendenti in cinque regioni del mondo, sulla base di cinque criteri o target issues che definiscono l’edilizia sostenibile. Tre dei cinque parametri sono allineati alla triple bottom line dello sviluppo sostenibile e bilanciano aspetti economici, ambientali e sociali. Gli altri riguardano l’impatto estetico, l’inserimento nel contesto territoriale, l’innovazione e la trasferibilità.
Per maggiori dettagli: www.holcimawards.org/target

 

Architetti e accademici rinomati a livello internazionale come membri delle giurie
Le giurie nei cinque concorsi regionali includono esperti di edilizia sostenibile, come Angelo Bucci (Brasile), Raymond J. Cole (Canada), Wowo Ding (Cina), Harry Gugger (Svizzera), Bjarke Ingels (Danimarca), Sheila Kennedy (USA), Ashok B. Lall (India), Winy Maas (Olanda), Jürgen Mayer H. (Germania), Mohsen Mostafavi (USA), Amer Moustafa (Emirati Arabi Uniti), Lucy Musgrave (UK), Olivia la O’Castillo (Filippine), Joe Osae-Addo (Ghana), Michel Rojkind (Brasile), Hashim Sarkis (Libano), Bruno Stagno (Costa Rica), Gunawan Tjahjono (Indonesia).
Una lista completa dei membri delle giurie è disponibile sul sito: www.holcimawards.org/jury

 

Supportati da università rinomate in campo tecnico a livello mondiale
I concorsi Holcim Awards si svolgono in partnership con alcune delle università tecniche più prestigiose a livello mondiale. Il Swiss Federal Institute of Technology (ETH Zurich) guida il Technical Competence Center di Holcim Foundation. Altre università partner che ospitano le giurie indipendenti dei vari concorsi sono: Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Cambridge, USA; Universidad Iberoamericana (UIA) di Città del Messico, Messico; École Supérieure d’Architecture de Casablanca (EAC) in Marocco e Tongji University (TJU) a Shanghai, Cina. L’Universidade de São Paulo (USP), Brasile, e l’University of the Witwatersrand (Wits) a Johannesburg, Sud Africa, sono università associate a Holcim Foundation.

 

100 progetti vincitori nelle prime due edizioni degli Holcim Awards
La seconda edizione del concorso Holcim Awards 2008/2009 ha registrato circa 5000 progetti provenienti da 120 Paesi. I 52 progetti vincitori includono quelli premiati a livello globale:
– Holcim Awards Oro: River remediation and urban development scheme, Fez, Marocco (vista dalla piazza);
– Argento: Low impact greenfield university campus, Ho Chi Minh Ville, Vietnam;
– Bronzo: Sustainable planning for a rural community, Pechino, Cina;
– Premio “Innovazione”: Self-contained day labor station, San Francisco, USA.

 

Dettagli sui 100 progetti vincitori del primo e secondo ciclo di competizioni sono disponibili sul sito: www.holcimawards.org

 

Holcim Foundation è supportata da Holcim Ltd e dalle sue Group company presenti in circa 70 Paesi, tra cui Holcim (Italia), e indipendente da interessi commerciali. Holcim è uno dei principali produttori di cemento, aggregati (sabbia e ghiaia) e di altre attività quali calcestruzzo, asfalto e servizi legati al mondo delle costruzioni. Nel 2009 Holcim è stata confermata come membro del Dow Jones Sustainability Index per il settimo anno consecutivo.
Holcim (Italia) è la Group Company italiana di Holcim e costituisce una realtà industriale importante del Nord Italia nei materiali da costruzione.

 

Nell’immagine di apertura il progetto premiato per Holcim Awards Oro, River remediation and urban development scheme, Fez, Marocco. Vista verso la Moschea R’Cif

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico