Gymnasium. Centro Sportivo Polifunzionale a Ladispoli, Roma

Un nastro verde contenitore di movimento. Un intervento a impatto ambientale minimo finalizzato al risanamento urbanistico di un’area verde del quartiere Cerreto a Ladispoli, attualmente in stato di abbandono, per restituirla alla collettività.

Acciaio. Cemento. Vetro.
Acciaio per sostenere. Cemento per contenere. Vetro per vedere ed intravedere.
Lamiera per coprire (Nicola Auciello, na3)

Il nuovo Centro Sportivo Polifunzionale Gymnasium, recentemente progettato dallo studio di architettura na3, sorge all’interno di un contesto urbano a destinazione prevalentemente residenziale, con edifici ed attrezzature per il culto, il tempo libero e lo sport.
Il progetto si pone l’obiettivo di riqualificare e valorizzare una porzione di spazio pubblico attualmente in disuso, migliorando le condizioni di benessere ambientale del sito di pertinenza e delle zone limitrofe. Un’operazione di rifunzionalizzazione a impatto ambientale minimo consentirà di fare emergere il potenziale inespresso del luogo, riconsegnando alla città ed alla collettività un importante frammento urbano catalizzatore di attività sociali.

La proposta progettuale è molto chiara: attraverso un disegno unitario, fatto di geometrie decise e regolari, riuscire a comunicare con l’ambiente circostante, “raccontando” all’esterno gli spazi e le attività che si svolgono all’interno.
Le aperture, apparentemente casuali, consentiranno una visione totale del paesaggio da ogni ambiente, instaurando un continuo rapporto di interscambio tra architettura e contesto insediativo.
La forma dell’edificio prevede un sistema di distribuzione degli spazi altamente flessibile, per assecondare le mutevoli configurazioni di utilizzo dello spazio connesse allo svolgimento delle attività sportive di Ginnastica Artistica.
Allo scopo di soddisfare le più generali esigenze di organizzazione, sicurezza e benessere, il progetto è stato sviluppato secondo i criteri previsti dalla normativa vigente, rispettando inoltre le prescrizioni stabilite dal C.O.N.I. per l’impiantistica sportiva e le leggi in materia di abbattimento delle barriere architettoniche.
Particolare attenzione è stata posta all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, prevedendo, sulla copertura della zona fitness, una superficie di 720 mq occupata da pannelli fotovoltaici che renderanno il complesso “autosostenibile”.
La struttura dell’edificio, ad un solo piano fuori terra, sarà in parte prefabbricata in cemento armato (zona fitness) ed in parte in pilastri in acciaio e travi reticolari (zona palestra), con copertura in lamiera grecata coibentata di colore verde, per sottolineare il dialogo con il parco adiacente.

a cura di Mirco Vacchi

 

SCHEDA PROGETTO

Progetto
Gymnasium
Impianto Sportivo Polifunzionale

Localizzazione
Viale Mediterraneo – Cerreto, Ladispoli (Roma)

Progettisti
na3 – studio di architettura

Committente
Comune di Ladispoli

 

Altre immagini del progetto

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico