Green Island? Una zona verde indoor al Fuori Salone! E non perdetevi Eco Isola…

Nell’ambito del Fuori Salone 2010 aMAZElab propone l’ottava edizione dell’evento Green Island, dedicato al verde urbano, al territorio, alla sostenibilità e alla biodiversità.
Il progetto per la nuova edizione consiste nella realizzazione di un bellissimo e colorato “frutteto” disegnato da Ton Matton architetto olandese che ha partecipato alla Biennale di Architettura a Venezia 2008. Il frutteto sarà realizzato nell’atrio della Stazione Garibaldi appositamente per la settimana del Fuori Salone.
L’installazione è realizzata con dozzine di alberi da frutto impiantati in vasi colorati disegnati da Ton Matton e nutriti con un apposito sistema di autoalimentazione eco-sostenibile progettato dal designer olandese. Si crea così una sorta di zona verde indoor, un piccolo bosco, un frutteto urbano che alimenterà realmente (i
frutti potranno essere raccolti dai passeggeri) e metaforicamente l’idea della Stazione come un’AGORA’, come spazio di condivisione, di incontro, di scambio e di ‘alimentazione’ culturale.
Il progetto aderisce all’idea poetica di ORTI D’ARTISTA, un circuito più ampio collegato con la FAO e con i temi di Expo 2015 Milano, unitamente ad un network di altre 30 associazioni e artisti milanesi, in collaborazione con l’organizzazione ‘Arte da Mangiare c/o Società Umanitaria Milano’.
aMAZElab propone all’interno del quartiere ISOLA un CIRCUITO FUORI SALONE ISOLA per la valorizzazione delle realtà creative, artigianali e commerciali di qualità. Di fatto in questa ottava edizione una serie di laboratori artigianali e creativi, fortemente dedicati al tema del riciclo e della sostenibilità, confermano la propria adesione all’iniziativa Green Island con esposizione di opere d’arte e design nelle vetrine su strada, con performance, mostre, assaggi di cibi tipici e a chilometro zero.
Saranno inoltre organizzati laboratori per giovani sul tema del design sociale, del verde e degli orti urbani con teorici e specialisti in materia.

 

Chi è Ton Matton (1964, Olanda)?
Dopo aver compiuto gli studi in Urbanistica alla Delft Technical University (1991) Ton Matton comincia a lavorare presso lo studio di design urbano e per l’ambiente Schie 2.0 a Rotterdam. Nel 2001 si trasferisce nella campagna di Berlino, dove apre il MattonOffice in una vecchia scuola elementare.
I progetti di Ton Matton si posizionano tra l’oggetto di design, progettazione sociale, urbana, ecologica e intervento artistico.
Tra Amburgo e Berlino Ton Matton edifica un piccolo villaggio con un grande area adibita ad atelier per ospitare artisti, workshop, piante e animali. Nelllo stile di vita ipermoderno tipico di una grande città e il riscaldamento a legna, Ton Matton è da sempre alla ricerca di connessioni tra la vita rurale e quella contemporanea.

 

Un progetto di: aMAZElab – www.amaze.it
Direzione artistica: Claudia Zanfi
SALONE DEL MOBILE (14-19 aprile 2010)
OPENING MERCOLEDì 14 APRILE ore 12
ATRIO STAZIONE GARIBALDI, MILANO
Aperto dal 14 al 19 aprile ore 06-24

 

Green Island è inoltre tra i promotori del progetto Fuori Salone – Eco Isola
Il laboratorio culturale aMAZElab, da anni impegnato nella valorizzazione del territorio, propone per il Salone del Mobile 2010, unitamente all’ottava edizione del progetto Green Island (Stazione Garibaldi), la creazione del network Fuori Salone Isola.
Fuori Salone Isola intende valorizzare le eccellenze della creatività e del design nel quartiere Isola, mappando e mettendo in rete laboratori artistici, artigianali e commercianti dalla zona di VIA PEPE fino a via Thaon De Revel, in un percorso che stimoli il rispetto dell’ambiente, il senso di appartenenza alla comunità, la scoperta di un quartiere “slow”, a dimensione umana e con proposte culinarie a chilometro zero.

Progetto speciale – Vetrine & Design
Quale evento speciale per l’edizione 2010 saranno utilizzate alcune delle vetrine di negozi e laboratori artigianali per ospitare un oggetto di design dei Master in Interactive Design dello IUAV di Venezia, sul tema della sostenibilità e del design sociale.
Il circuito Fuori Salone Isola intende quindi proseguire e rafforzare l’idea di collaborazione con le realtà che hanno contribuito alla crescita della zona, oltre alla presenza di soggetti internazionali quali Designersblock di Londra che hanno eletto il quartiere Isola quale propria base per la settimana del Fuori Salone.

Tre le realtà che aderiscono al circuito Fuori Salone Isola:
Ceramiche Caterina Von Weiss
Via Pepe, 36
Laboratorio di ceramica per la produzione artigianale di oggetti in gres e porcellana con lavorazione manuale al tornio o a lastra.

Chiedi alla Polvere
Via Cola Montano, 24
Laboratorio di restauro, vendita e proposte di arredo per mobili dagli anni ’50, ’60 e ’70. Dal pezzo firmato per i collezionisti all’oggetto di stile per chi vuole arredare casa con originalità.

Costanza Algranti
Via Pepe, 28
Laboratorio artigianale per la produzione di mobili e arredi in legno con uso di materiali riciclati.

Emporio Tessuti
Via Sebenico, 24
Emporio di tessuti per arredi e abbigliamento. Spazio anche per la consultazione di riviste specializzate su arredi.

Equilibrio Urbano
Via Pepe, 12
Cyclestore e laboratorio per realizzazione, personalizzazione e assistenza bicicletta e mobilità sostenibile.

Fonderia Napoleonica Eugenia
Via Thaon De Revel, 21
Archeologia industriale che ospita una grande mostra dedicata ai giovani designer giapponesi, con un programma di serate a tema (a cura di Città&Salute).

Frida Cafè e Particelle Complementari
Via Pollaiuolo, 3
Cocktail bar, ristorante, spazio espositivo, negozio ecofashion con proposte di abbigliamento bio, fair trade, vintage, prodotti ecologici, accessori artigianali e di design.

Galleria Wabi
Via Garigliano, 3
Galleria come luogo nel quale accrescere un gusto per il bello attraverso percorsi fotografici, oggetti selezionati di design moderno e contemporaneo.

Misael
Via Thaon de Revel, 1
Laboratorio e concept area dove si riuniscono design, abbigliamento, arte contemporanea, illustrazione, food&style con lo scopo di diffondere messaggi etici, ecologici e umanistici.

Monica Castiglioni
Via Pastrengo, 4
Laboratorio di design, realizzazione di gioielli in bronzo, spazio espositivo e galleria.

NVK di Natasha Calandrino Van Kleef
Via Carmagnola, 5
Lancio del un nuovo marchio NVK con una intrigante linea di abbigliamento intimo di design.

O’
Via Pastrengo, 12
Spazio non-profit per la promozione di ricerche artistiche. Sviluppa progetti espositivi, incontri, dibattiti, performance, concerti, pubblicazioni. E’ un luogo in cui gli artisti possono sperimentare e misurarsi con il proprio lavoro.

Primo Posto
Via Pastrengo, 11
Food design e wine bar, con specialità di pesce, piatti a chilometro zero, degustazioni di vini tipici.

Revel 3 / designersblock
Via Thaon de Revel, 3
Spazio espositivo, bookstore, teatro, showroom, ristorante. Realizzato nel bellissimo cortile di un ex-fabbrica artigianale, ospita le oltre 40 realtà di giovani designer da Londra con designersblock.

Stazione Garibaldi
Piazza Freud
L’atrio della Stazione Garibaldi ospita il poetico intervento Il frutteto Urbano del designer olandese Ton Matton, nell’ambito dell’ottava edizione di ‘Green Island’ a cura di aMAZElab.

Vetrine&Design
via Borsieri
Incontro inedito tra i migliori progetti del Master in Interactive Design dell’Università IUAV di Venezia e le vetrine di negozi e artigiani sull’asse centrale della via Borsieri- Isola.

OPENING MERCOLEDÌ 14 Aprile ore 12-24
A partire da Stazione Garibaldi via Pepe, fino a via Thaon de Revel con street band, aperitivi, mostre, musica, performance varie.

Evento in collaborazione con:
Associazioni di artigiani e commercianti via Pepe, via Borsieri, via Thaon de Revel
Zona Isola, Milano
IUAV, Venezia
Designersblock, Londra

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico