Il grattacielo Pirelli a 60 anni dalla posa della prima pietra, la mostra

In occasione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, il Grattacielo Pirelli ospita la mostra Le età del Grattacielo. Il Pirelli a sessant’anni dalla posa della prima pietra.

Nato da un sito industriale dismesso, “memoria ormai dimenticata di una città neoindustriale di ormai due secoli e un millennio fa”, il grattacielo Pirelli, concepito dall’ingegno creativo di Gio Ponti e Pier Luigi Nervi, si impone come capolavoro italiano sul tema dell’edificio alto.

Quale sede della regione Lombardia il grattacielo è diventato bene della comunità ed è quindi passato ad essere punto di riferimento di un intero territorio. All’inizio del nuovo millennio l’incidente aereo che lo ha coinvolto riporta l’edificio alla ribalta aprendo, assieme al lutto per l’evento, anche la riflessione sul suo futuro e sul suo corpo architettonico “ferito”.

Il grattacielo diventa così laboratorio per uno straordinario “restauro del moderno” che ci ha consegnato una struttura architettonica bellissima e in perfetta forma. In quello che è ora il piano del ricordo della terribile tragedia questa mostra racconta, attraverso immagini e materiali originali, una storia lunga sessant’anni.

 

SCHEDA EVENTO
Le età del Grattacielo. Il Pirelli a sessant’anni dalla posa della prima pietra

A cura di
Alessandro Colombo, Paola Garbuglio, Francesca Rapisarda
Progetto di allestimento Studio Cerri & Associati

Luogo
Grattacielo Pirelli

Periodo
dal 26 maggio all’11 settembre 2016

Orari
Lunedì – Venerdì
9:30 – 12:30 e 14:30 – 16.30
visite di 25 minuti

Ingresso Gratuito
Prenotazione obbligatoria

 

Per ulteriori informazioniì
letadelgrattacielo@consiglio.regione.lombardia.it 

 

Nell’immagine di apertura, il grattacielo Pirelli immortalato da Paolo Monti nel 1961.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico