Giornate dell’Architettura, appuntamento in Alto Adige

Masi storici e alberghi, cantine e castelli, ristoranti e strutture pubbliche, persino residenze private e un convento saranno visitabili in occasione delle Giornate dell’Architettura Alto Adige, prima edizione di un evento che ambisce a divenire annuale, con lo scopo di far conoscere e capire le tradizioni architettoniche dell’Alto Adige e scoprirne la bellezza.

 

Dall’11 al 14 giugno 2015 l’Alto Adige celebra la propria architettura aprendo al pubblico quaranta edifici antichi che, con modalità diverse ma sempre affascinanti, sono stati adattati a moderni utilizzi.

 

Il programma prevede otto itinerari in tutto l’Alto Adige con la guida di architetti e committenti che accompagneranno i propri ospiti in visite guidate in italiano e tedesco. Tra le opere che sarà possibile visitare, il Municipio di Merano dell’architetto Ettore sr. Sottsass, la Scuola media Manzoni di MoDus Architects e la Scuola professionale Hannah Ahrendt progettata dall’Architetto Claudio Lucchin.

 

L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Architettura Alto Adige in collaborazione con l’agenzia Alto Adige Marketing (SMG). Tutti gli itinerari sono a numero chiuso e su prenotazione.


Scarica qui la brochure dell’evento


Per ulteriori informazioni
fondazione.arch.bz.it

 

Nell’immagine, vista notturna dell’ampliamento della scuola professionale Hannah Arendt a Bolzano progettata dall’Architetto Claudio Lucchin

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico