Giancarlo De Carlo, maratona di lettura pubblica nella città di Urbino

La Fondazione Ca’ Romanino e il Comune di Urbino promuovono una maratona di lettura pubblica e condivisa dei testi di Giancarlo De Carlo, molti dei quali ispirati da Urbino e ad essa diretti. Il rilevante contributo teorico di Giancarlo De Carlo al dibattito sulla città, l’architettura e il paesaggio nell’Italia del secondo Novecento merita di entrare nel processo formativo delle scuole di architettura e di ingegneria, ma può allo stesso tempo essere prezioso anche per l’educazione ai valori del patrimonio dei giovani delle scuole.

 

La maratona di lettura sarà dunque affidata agli studenti e ospitata nei luoghi e nelle architetture di De Carlo per la città di Urbino. La maratona dovrebbe essere realizzata in forma di staffetta con la partecipazione delle università italiane e straniere in visita ad Urbino. Lo sguardo degli studenti si sposterà dunque dalla teoria al progetto e all’opera di architettura.


Ri-leggere/Re-reading Giancarlo De Carlo coprirà l’intero anno accademico/scolastico 2013/2014 con cadenza variabile secondo le adesioni delle università e delle scuole italiane e straniere. Gli aderenti potranno stabilire l’assegnazione di crediti formativi per la partecipazione al progetto. Ogni tappa della maratona prevede uno spazio per la lettura e il commento guidato dai docenti e la visita ad una o più opere di Giancarlo De Carlo con uno o due pernottamenti. Le singole tappe saranno documentate con registrazione filmata per la produzione di un materiale editoriale e informatico che serva da supporto didattico.

 

La selezione dei testi sarà diffusa entro la prima metà di settembre sui siti web della Fondazione Ca’ Romanino e del Comune di Urbino.


L’adesione va inviata a
Fondazione Ca’ Romanino, Urbino
E-mail: fondazionecaromanino@gmail.com


Per ulteriori informazioni
Tel. 0722 349176
caromanino.altervista.org

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico